Chris Lattner, il papà di Swift lascia Tesla dopo solo sei mesi

Chris Lattner
Chris Lattner

[banner]…[/banner]

Chris Lattner, l’ingegnere ex veterano Apple noto per essere uno dei principali artefici del linguaggio di programmazione Swift, ha lasciato Tesla dopo solo sei mesi. La notizia sorprende perché Lattner, aveva spiegato di avere lasciato Apple per un motivo molto semplice: la voglia di affrontare qualcosa di nuovo e che l’opportunità di lavorare per Tesla era “irresistibile”.

“Chris non era adatto per lavorare in Tesla” ha spiegato un portavoce dell’azienda al Wall Street Journal, aggiungendo che questa avrebbe “deciso di attuare un cambiamento”. Lattner ha poi scritto su Twitter di essere disponibile per ruoli adatti ad un “leader con anni di esperienza”.

La decisione arriva a sorpresa, soprattutto dopo le entusiaste dichiarazioni dopo l’uscita da Apple: “Ho scritto codice per oltre 30 anni, 16 dei quali dedicati agli strumenti per sviluppatori. Adoro farlo ma sono pronto a voltare pagina, a fare qualcos’altro. L’Autopilot è chiaramente di enorme importanza nel mondo per la sua capacità di salvare la vita delle persone (e aumentare la praticità di guida). È anche un problema tecnologico molto, molto complesso, e la mia esperienza nel costruire software su larga scala e con grandi team è utile”. “Naturalmente sono da tempo anche un grande ammiratore di Tesla”.

Lattner è solo l’ultimo di importanti personaggi che hanno lasciato Tesla, ingegneri che sarebbero sotto pressione da parte del CEO Elon Musk.

Chris Lattner
Chris Lattner