fbpx
Home Macity Curiosità Confermato, Apple progetta un accessorio per trovare oggetti: tutti i dettagli

Confermato, Apple progetta un accessorio per trovare oggetti: tutti i dettagli

Apple sta sviluppando un accessorio simile a Tile, che aiuterà gli utenti a tenere traccia dei propri effetti personali, come chiavi, portafogli e zaini. Questo è quanto emerge da una build interna di iOS 13.

I dettagli, dopo le informazioni frammentarie di qualche mese fa, emergono da una build interna che contiene l’immagine dell’accessorio, un piccolo tag circolare con un logo Apple al centro, simile a molti altri tracker Bluetooth. L’immagine potrebbe essere anche un semplice segnaposto, dunque il design finale del tag potrebbe variare, anche leggermente.

L’immagine è simile a quella condivisa da Guilherme Rambo di 9to5Mac, che per primo aveva rivelato i piani di Apple di sviluppare questo nuovo accessorio. MacRumors conferma che i tag hanno attualmente il nome in codice “B389”, e ci sono molte stringhe di codice che si riferiscono alla periferica, con descrizioni di questo tenore

tagga i tuoi articoli di tutti i giorni con B389 e non perderli mai più

I tag saranno strettamente integrati con la nuova app “Trova il mio” in iOS 13 , che ha unito le precedenti applicazioni Trova il mio iPhone e Trova i miei amici in una sola applicazione. Sebbene non sia disponibile nelle versioni beta pubbliche di iOS 13, la build interna contiene una nuova scheda “Articoli” nell’app “Trova il mio” per tenere traccia della posizione degli effetti personali.

Apple progetta il concorrente di Tile per ritrovare effetti personali, lo svela iOS 13

Gli utenti riceveranno una notifica quando si allontanano da un elemento con tag e, se necessario, potranno toccare un pulsante nell’app per far suonare l’accessorio e, dunque, ritrovare l’oggetto smarrito.

È possibile impostare “Posizioni sicure”, in cui poter lasciare gli oggetti senza essere avvisati; naturalmente, gli utenti saranno anche in grado di condividere la posizione degli elementi con amici e familiari, in base alle stringhe ritrovate nella build interna di iOS 13.

Apple progetta il concorrente di Tile per ritrovare effetti personali, lo svela iOS 13

Quando gli utenti non riusciranno a trovare l’oggetto, potranno attivare una “Modalità smarrita”. In questo caso, se un altro utente iPhone si avvicina all’oggetto smarrito, sarà in grado di visualizzare le informazioni di contatto del proprietario così da contattarlo telefonicamente o via SMS. Probabilmente, il soggetto sarà avvisato con una notifica  sul proprio iPhone quando troverà un oggetto contrassegnato come smarrito. Anche il proprietario dell’articolo verrà avvisato contestualmente.

Dopo aver approfondito il codice, la redazione di Macrumors si dice certa che la Realtà Aumentata giocherà un ruolo fondamentale nel tracciamento degli oggetti. Probabilmente, la nuova app “Trova il mio” incorporerà le funzionalità della piattaforma ARKit di Apple. La build interna di iOS 13 include una risorsa per un palloncino rosso 3D che potrebbe aiutare un utente a individuare un oggetto perso dopo aver scansionato la stanza con il proprio iPhone. C’è anche l’immagine di un pallone arancione 2D. Una stringa della stessa app così recita:

Cammina per diversi metri e sposta il tuo iPhone su e giù fino a quando non viene visualizzato un fumetto

Apple progetta il concorrente di Tile per ritrovare effetti personali, lo svela iOS 13

Ci sono anche stringhe che suggeriscono che i tag Apple saranno dotati di una batteria rimovibile, probabilmente una cella a bottone, ovvero piccole batterie circolari che si trovano in molti orologi e in tracker simili. Quando la batteria si sta esaurendo verrà mostrato un avviso che mostrerà la posizione finale dell’oggetto a questo attaccato:

Svita il retro dell’elemento e rimuovi la batteria

Ecco l’immagine che dovrebbe apparire nella scheda “Articoli” prima di aggiungere qualsiasi elemento, in linea con le schede “Persone” e “Dispositivi”:

Apple progetta il concorrente di Tile per ritrovare effetti personali, lo svela iOS 13

Questa build interna di iOS 13 risale al giugno scorso, quindi non è possibile sapere se la scheda “Articoli” o tutti i dettagli presentati siano ancora come descritti. L’icona per la scheda “Persone” è già stata leggermente modificata nelle successive beta di iOS 13, ad esempio, quindi è verosimile che ci siano cambiamenti anche per questo nuovo accessorio.

Apple ospiterà un evento il 10 settembre a Steve Jobs Theater, dove presenterà i nuovi iPhone 2019 e altre novità. Tra le più gettonate, in ordine di probabilità decrescente: Apple Watch Serie 5, nuovi iPad Pro 2019 e un nuovo iPad economico infine anche un nuovo MacBook Pro 16”Macitynet seguirà l’evento con la sua ormai classica – ultra -ventennale diretta.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,441FansMi piace
95,315FollowerSegui