Gli iPad Pro 2019 si prepareranno al 5G con una componente speciale

Secondo il noto analista Ming Chi Kuo negli iPad 2019 potrebbe essere introdotta una nuova componente che spianerà la via all'utilizzo dei modem 5G nel tablet.

iPad Pro 12.9’’ 2018 da 512 GB in sconto del 20% su Amazon

L’iPad pro di prossima generazione spianerà la via al lancio del 5G nel mondo dei tablet Apple. La prova è nell’uso, ipotizzata dal solitamente preciso analista Ming Chi Kuo, di un nuovo tipo di scheda denominata LCP Soft Board.

Questa tipologia di scheda per il montaggio di componenti elettrici, come si intuisce dal nome, dovrebbe essere non rigida come le attuali, ma flessibile ed essere usata per collegare l’antenna alla scheda madre. Apparentemente questa scelta dovrebbe aggirare le limitazioni delle schede madri rigide e ridurre le perdite di segnale. In attesa di lumi tecnici, non ci avventuriamo in ipotesi su come questa tecnologia possa migliorare la ricezione del segnale; quel che Kuo però afferma è che si tratterebbe di una scelta che dovrebbe aprire la strada alla compatibilità con le reti 5G, compatibilità che dovrebbe arrivare per iPad entro il 2021. Il 5G avrebbe più rilevanza per iPad perché si tratta di uno strumento di produttività e ha un target professionale più specifico di un iPhone che, sempre secondo Kuo, nonostante i pessimismi dei giorni scorsi e dopo l’accordo con Qualcomm, avverrebbe una versione 5G già nel 2020.

Kuo, infine, aggiunge che gli iPad Pro del 2019 (o inizio 2020) dovrebbero essere apparentemente identici ai modelli attuali per estetica e dimensioni dello schermo.