DJI prepara una sorpresa per il 13 Agosto: Mavic Mini, Spark 2 oppure Osmo Mobile 3?

Appare in foto un nuovo drone DJI, ribattezzato in DJI Mavic Mini. Si tratta di uno Spark 2 o un nuovo Mavic Air? O magari nulla di tutto questo. Ecco le foto.

DJI Mavic Mini: nuovo Spark 2, Mavic Air o qualcosa di nuovo?

Con un teaser apparso nelle ultime ore online DJI prepara i suoi utenti ad una sorpresa in arrivo il 13 Agosto. Potrebbe essere la terza versione del suo Gimbal per smartphone, OSMO MOBILE 3 ma anche un nuovo drone di cui si parla da qualche giorno in rete.

DJI potrebbe anche presentare un unovo piccolo drone, che ha ancora del misterioso, anche se le prime foto sembrano fornire qualche indicazione. Ecco cosa potrebbe essere fatto.

Al momento è stato ribattezzato DJI Mavic Mini per le sue dimensioni. Ha la forma del Mavic Pro, ma molto più piccolo, e per questo si pensa che possa essere un successore dello Spark. Spark 2, ma anche un nuovo Mavic Air. Nelle foto è possibile apprezzare le braccia pieghevoli, in modo simile al Mavic Pro o al Mavic 2 Pro o Zoom. Nella parte inferiore del velivolo sembra esserci un interruttore on/off e i LED dell’indicatore di stato della batteria.

DJI Mavic Mini: nuovo Spark 2, Mavic Air o qualcosa di nuovo?

In foto sono disponibili anche quelli che sembrano due sensori per il rilevamento degli ostacoli. È difficile dirlo con certezza, ma sembra che questo DJI Mavic Mini sia dotato di una batteria sostituibile che viene inserita sul retro del drone; in una delle immagini è possibile anche vedere quella che sembra una clip di rilascio per la batteria.

Il DJI Mavic Mini sembra avere un gimbal stabilizzato meccanico a 2 assi molto piccolo, simile nel design a qello del DJI Mavic 2: facile ipotizzare, a questo punto, che la camera sia in grado di girare video 4K anche se con un frame per secondo di 30, e non di 60.

Altro dettaglio importante che può evincersi dalle immagini, anche se non confermato in alcun modo, riguarda il peso. Potrebbe trattarsi di un drone da meno di 250 grammi, quindi molto leggero, che potrebbe evitare al pilota la registrazione, almeno fino al prossimo 1 luglio del 2020. Il peso inferiore ai 250 grammi, inoltre, eviterebbe al pilota di superare il test online e il sistema elettronico di identificazione, che saranno introdotte l’1 luglio 2020 dal regolamento europeo.DJI Mavic Mini: nuovo Spark 2, Mavic Air o qualcosa di nuovo?

Mancano, a questo punto dettagli in merito alla data di rilascio o al suo prezzo, ma è facile che questi dettagli vengano scoperti nelle prossime ore. [Aggiornamento – il 13 Agosto DJI ha presentato Osmo Mobile 3 con interessanti caratteristiche – aspettiamo il lancio dei nuovi droni al prossimo evento…]