Recensione 360 S7: l’aspirapolvere completo che spazza e lava

In prova 360 S7, il robot aspirapolvere che è in grado anche di lavare casa. Bello esteticamente, funzionale e versatile. Ecco cosa ne pensiamo, quanto costa, e dove acquistarlo.

Recensione 360 S7: non solo aspirapolvere, ma anche modalità lavaggio

Tra i brand di aspirapolvere robot che vengono dalla Cina, spicca per design, caratteristiche e funzionalità quello 360, che offre un buon rapporto qualità prezzo, già testato nei precedenti modelli in prova, come S5.

Questa volta abbiamo provato 360 S7, che tendenzialmente differisce dal predecessore per una sola cosa: la modalità lavaggio, assente su S5. Come il precedente, anche questo S7 pulisce casa in autonomia e che si controlla direttamente dallo smartphone.

Estetica

Potremmo davvero fare un copia incolla di quanto scritto precedentemente su S5. A primo impatto questo S7 ci era parso, per qualche strano motivo, più grande. Non è così. E’ pressoché identico al precedessore, salvo per alcuni dettagli di colore. Anche questo è quasi totalmente bianco, di forma circolare, ma sulla parte superiore propone un bordino circolare oro rosa, che su S5 era invece grigio chiaro. Anche in questo caso il robot propone due pulsanti: quello per l’accensione e quello per avviare la ricarica.

Al di là delle differenze di colore appena descritte, esteticamente S7 è identico a S5: sulla parte alta è presente una piccola protuberanza e sulla parte frontale è presente il laser, mentre sotto il vano centrale viene alloggiata la pattumiera da 570 ml.

Attenzione a questo numero, che differisce leggermente da S5, che invece aveva un vano per la polvere di 550 ml. Si tratta di differenze assolutamente trascurabili, che di certo non serviranno a farvi scegliere tra l’uno o l’altro modello.

Sulla parte bassa sono presenti due ruote in gomma piuttosto grandi e un’unica spazzola principale. Dal punto di vista estetico non vi è nulla di originale rispetto ad altri concorrenti, ma nel complesso questo aspirapolvere robot 360 S7 risulta moderna e minimale.

A differenza di S5, e qui sta praticamente tutta la novità del modello, sulla “coda” è possibile alloggiare un piccolo contenitore d’acqua, di 150 ml, alla cui base è fissato un panno, che permetterà di lavare il pavimento. Naturalmente, si tratta di un lavaggio molto leggero, che come vedremo più avanti non sostituisce i classici sistemi.

Recensione 360 S7: non solo aspirapolvere, ma anche modalità lavaggio

360 continua, invece, nella gradita novità riguardante la base di ricarica: non presenta alcun binario in cui ospitare il robot, ma solo due grossi contatti, che serviranno a ricaricare l’aspirapolvere, che dovrà essere alloggiata in “retromarcia”. Naturalmente, i dispositivo ritrova la base automaticamente e si ricarica senza alcun intervento dell’utente.

La base di ricarica è identica al precedente modello, e permette di nascondere il filo di alimentazione sotto un apposito vano, così da rendere la stazione di ricarica più ordinata e meno invadente alla vista.

Recensione 360 S7: non solo aspirapolvere, ma anche modalità lavaggio

Caratteristiche tecniche

L’aspirapolvere robot 360 S5 potenza ha una potenza di aspirazione massima di 2.000 Pa e una durata della batteria dche varia tra gli 80 e i 120 minuti. Si tratta di un tempo di pulizia sufficiente per pulire una casa di circa 100-110 metri quadri. A dire il vero, dal punto di vista dell’autonomia ci si aspettava di più.

Il modello precedente, infatti, godeva di un’autonomia simile, se non identica, ma con una batteria da appena 2600 mAh, mentre S7 gode di una batteria di molto superiore, di ben 3200 mAh. E’ anche più pesante, di circa 200 grammi, e questo probabilmente non gli contente di incrementare l’autonomia, nonostante la batteria sia più grande.

E’ in grado di salire su ostacoli spessi circa 20 mm e usa la tecnologia di mappatura LIDAR per affrontare ostacoli determinare la distanza di un oggetto o di una superficie. Come già accennato, la pattumiera rimovibile offre uno spazio di 570 ml, mentre il peso totale del robot aspirapolvere è di oltre 3,8 Kg.

Recensione 360 S7: non solo aspirapolvere, ma anche modalità lavaggio

Le funzioni di pulizia sono identiche a quella di S5, quindi con possibilità di impostare pareti invisibili per far aspirare solo  una determinata zona della casa. Dalla stessa app è possible circoscrivere dunque le stanze in cui pulire, aumentare la potenza di aspirazione e perfino pilotare l’aspirapolvere, che non include alcun telecomando per il controllo a distanza, come invece indicato nella descrizione del sito venditore. Si tratta di un refuso, o magari di un riferimento alla funzione Telecomando virtuale all’interno dell’app.

In ogni caso, è possibile utilizzare il robot anche senza applicazione e senza connessione WiFi in casa, semplicemente tramite i due pulsanti presenti sulla parte superiore.

E’ possibile accendere il robot e avviare la pulizia, o la ricarica, anche tramite i due pulsanti presenti sulla parte superiore, consentendo così di effettuare pulizie anche senza smartphone.

Recensione 360 S7: non solo aspirapolvere, ma anche modalità lavaggio

Quanto alla dotazione tecnica, 360 S7 riprende  l’ottimo lavoro del modello precedente, proponendo sulla piccola torretta posta sulla parte superiore del robot il laser LDS, che scansiona l’area di pulizia per creare una mappa della  camera in base al quale il robot potrà navigare in autonomia.

Da questo punto di vista ci è sembrato quasi comportarsi meglio, dove gli ostacoli venivano appena leggermente toccati, e non impattati. Anche in questo caso, però, la differenza tra i due robot si è rivelata essere davvero impercettibile.

Solo qualche collisione di meno rispetto a S5, mentre non c’è nulla da fare con eventuali cavi o fili, che il robot tenta di superare, ma che che finiscono quasi sempre per bloccare la spazzola o le ruote.

Recensione 360 S7: non solo aspirapolvere, ma anche modalità lavaggio

Dopo che il robot ha creato la mappa di casa, calcolerà il modo più efficiente per pulire. Seguendo la mappa generata, 360 S7 si sposta avanti e indietro in linea retta, così da non trascurare nulla. 360 S7 è in grado di salvare le mappe di più piani; ciò lo rende ideale per le case a più piani.

Recensione 360 S7: non solo aspirapolvere, ma anche modalità lavaggio

Come pulisce?

Se si parla della modalità aspirapolvere, questo S7 pulisce esattamente come il modello precedente, né più, né meno. Gode della stessa potenza di aspirazione, delle stesse spazzole, dagli stessi algoritmi di pulizia.

Ed allora, la risposta alla domanda non può che essere identica rispetto alla prova di S5: una volta aperta la piccola pattumiera interna, si riscontrato davvero parecchi detriti e impurità, segnale evidente che l’aspirapolvere funziona. La pulizia, allora, non può che risultare soddisfacente e reale, perché su questo il robot non può davvero mentire.

Recensione 360 S7: non solo aspirapolvere, ma anche modalità lavaggio

I sensori funzionano bene, le collisioni con gli ostacoli sono ridotte o comunque ammortizzati al massimo dal bordo frontale semovente. Di certo l’aspirapolvere non è in grado di eliminare il 100% dello sporco presente sul pavimento.

Recensione 360 S7: non solo aspirapolvere, ma anche modalità lavaggio

Modalità panno

E veniamo adesso a quella che rappresenta l’unica novità evidente rispetto a 360 S5, la modalità panno umido. E’ questa la dicitura più corretta, perché in verità non si tratta di un vero e proprio lavaggio.

Il serbatoio d’acqua da attaccare sul retro del robot consente di alloggiare 150 ml d’acqua, davvero pochi per un lavaggio approfondito. Ed allora, la modalità panno deve essere considerata alla stregua di un panno umido, passato con non troppa energia su una superficie.

Recensione 360 S7: non solo aspirapolvere, ma anche modalità lavaggio

Questa modalità risulta meno sorprendente di quella aspirapolvere. Anche in questo caso, 360 S7 non sostituirà i classici metodi per il lavaggio dei pavimenti, anche se la funzione permette di restituire una parvenza di maggiore pulizia rispetto alla semplice aspirapolvere.

Da notare, che l’aspirapolvere alterna automaticamente le due modalità di pulizia, tra aspirapolvere e panno, a seconda se si inserisce o meno il serbatoio d’acqua. Inoltre, tramite applicazione è possibile anche limitare l’utilizzo della modalità panno ad una determinata zona, escludendo dunque alcune stanze o eventuali superfici che si desidera tenere lontane dall’acqua.

Recensione 360 S7: non solo aspirapolvere, ma anche modalità lavaggio
A destra S5, a sinistra S7

Dobbiamo essere sinceri: l’attuale differenza di prezzo tra S5 ed S7 è di oltre 150 euro. Non riteniamo pienamente giustificata questa cifra, considerando che al netto della modalità panno, i due aspirapolvere sono assolutamente sovrapponibili. Attenzione a non fraintendere: S7 è un robot smart che funziona molto bene, e che ingloba tutto ciò che di positivo aveva il predecessore S5. Aggiunge, in più, la possibilità di questa nuova modalità. Ed allora, quanti necessiteranno anche di questa possibilità di pulizia, non potranno che scegliere S7, ma chi ne potrà fare a meno, sinceramente, potrà scegliere S5, risparmiando ben 155 euro.

Applicazione 360Smart

Anche dal punto di vista dell’applicazione i due modelli sono assolutamente sovrapponibili. Utilizzano la stessa app, e al netto della funzione panno umido, sono praticamente identiche.

L’app consente di avviare immediatamente la pulizia, scegliendo tra le diverse potenze di aspirazione, tra leggera, standard e massima, oltre a consentire di ricaricare il robot con un semplice tap.

Se queste sono le funzioni di pulizia immediata, accedendo al menù altro, invece, sarà possibile scegliere le zone in cui limitare la pulizia, resettare le mappe salvate, usare un telecomando virtuale a schermo per dirigere il robot, effettuare la manutenzione, o programmare gli orari di pulizia.

 

Al momento questo aspirapolvere costa appena 418 euro. Il prezzo di per sé non è elevato, ma lo diventa se paragonato ad S5, che invece costa 263 euro. E’ sicuramente ben costruito, gode di motori brushless, ed è piuttosto silenzioso. Consigliato a chi non vuole fare a meno della modalità panno, e vuole  una dotazione di funzioni più completa possibile.

Manca invece il supporto agli assistenti digitali come Alexa e Google Home, non potendo avviare le pulizie tramite comandi vocali, né automazioni profonde.

S7 costa 418 euro e si acquista direttamente su GearBest, dove è disponibile anche  S5 al prezzo di 270 euro.

PRO

  • Estetica
  • Robusto
  • Autonomia nella media
  • Grado di pulizia soddisfacente
  • Completo, con modalità panno umido

CONTRO

  • Non supporta Alex/Google Home
  • Non c’è telecomando fisico per il controllo
  • La torretta impedisce il passaggio sotto i mobili più bassi
  • Prezzo rispetto a S5 elevato