Ecco tutte le funzioni di iOS 13 che sconfiggono definitivamente il jailbreak

Ecco le 13 novità di iOS 13 che Apple sembra aver ripreso dal Jailbreak: dalla Dark Mode ai Font e tanto altro: tutte funzioni che portano la personalizzazione di iPhone ai massimi livelli e tolgono interesse all'hacking dello smartphone Apple.

Ecco perché iOS 13 vince definitivamente il jailbreak

Il Jailbreak è ormai storia passata e quasi in agonia e non c’è dubbio che il fenomeno abbia perso completamente i fasti di un tempo.

Lo sblocco dei dispositivi iOS non ha più molto senso di esistere, anche perché con il tempo Apple ha incluso all’interno del proprio sistema operativo molte delle funzionalità che prima erano presenti solo dopo lo sblocco.

iOS 13 mette una ulteriore pietra sopra il jailbreak e lo sconfigge, anche con la ripresa da quest’ultimo di numerose funzioni. Ecco quelle individuate dalla redazione di idownloadblog con i link agli articoli di maciynet.it in cui vi abbiamo descritto le singole opzioni.

Dark Mode

La prima funzionalità di iOS 13 che era già possibile con i terminali sbloccati è il Dark Mode. Si tratta, probabilmente, della funzionalità più attesa, che consentirà di utilizzare il dispositivo con una interfaccia grafica scura, sia per risparmiare batteria, soprattutto su iPhone con schermo OLED, sia per utilizzare il terminale più comodamente nelle ore notturne.

Ecco perché iOS 13 vince definitivamente il jailbreak

Nuova animazione volume

Sembra davvero strano che per decenni Apple abbia utilizzato un’animazione per il volume esteticamente non troppo valida. Finalmente con iOS 13 la Mela migliora questo aspetto dell’interfaccia, proponendo una nuova icona HUD. Potrebbe sembrare totalmente nuova, ma è simile all’interfaccia HUD che già era possibile ottenere con il jailbreak.

No alle restrizioni in 4G

Se al momento provate ad aggiornare in 4G un’app che pesa più di 200 MB non ci riuscirete, ma sarà necessario disporre di una connessione WiFi. A partire da iOS 13, invece, sarà possibile aggiornare le app di grandi dimensioni anche sfruttando la rete cellulare. Si tratta di una funzione che poteva essere già attivata con il jailbreak.

Risparmio dati

Apple inserirà su iOS 13 una funzione di risparmio dati, che consentirà agli utenti di non consumare tutti i GB del proprio piano tariffario. Già in precedenza questa opzione era attivabile tramite Tweak con iPhone jailbroaken.

Widget nella schermata iniziale

Almeno su iPadOS Apple permetterà di avere widget nella schermata iniziale. Un tempo esclusiva Android, poi portati da Apple anche nella schermata di blocco, adesso saranno consentiti anche sulla Home di iPad, grazie al nuovo sistema operativo iPadOS. Già in passato, ricorda idownloadblog, su dispositivi iOS con jailbreal era possibile utilizzare Dashboard X per avere tale funzionalità.

Ecco perché iOS 13 vince definitivamente il jailbreak

Modifica del testo

Sia iOS 1, che iPadOS, cambieranno il modo di interagire con i campi di testo. Piuttosto che eseguire gesti scomodi per interagire con il cursore e per modificare testi, adesso saranno consentiti semplici slide e tap per modificarlo. Vale la pena notare che la comunità jailbreak ha a lungo cercato di migliorare il sistema di gesti su iOS per modifica del testo, con l’aiuto di Tweak come SwipeSelection. Il merito, anche qui, va dunque alla comunità jailbreak.

Finestre multitasking

Con iPadOS Apple cambierà anche il  multitasking e lo switch tra le varie app: la novità principale è quella che permette di avere aperte più finestre della stessa app. Con questa nuova funzione Apple dimostra di avere un approccio più coraggioso nel multitasking, ma già il noto tweak Quasar aveva mostrato in precedenza che l’hardware dei dispositivi Apple fosse in grado di proporre una tale soluzione.

Ecco perché iOS 13 vince definitivamente il jailbreak

Font personalizzati

Con iOS 13 e iPadOS sarà possibile personalizzare il tipo di carattere in applicazioni specifiche, scaricando font e conservandoli nel sistema. Non sarà possibile cambiare il font di sistema. In effetti, la comunità jailbreak aveva già proposto qualcosa di simile con Tweak dedicati, come  A-font e BytaFont .

Miglioramento app File

Con File Apple ha portato un vero e proprio manager all’interno di iOS, anche se non è esattamente paragonabile a quello di un Finder su Mac, o un esplora risorse su Windows. Con iOS 13 e iPadOS  Apple promette un migliore supporto alla gestione dei file, supporto alle unità di archiviazione esterna, e altro ancora.

Certo, se si guarda ai Tweak jailbreak, come iFile e Filza, facile capire da dove Apple abbia tratto, e possa ancora trarre, ispirazione per migliorare.

Safari Download Manager

iPadOS permetterà finalmente agli utenti di scaricare file come su un qualsiasi client desktop. Inoltre, i download si integreranno con l’app File. E’ una buona notizia per tutti, ma anche in questo caso non si tratta di una vera novità. Il Jailbreak offrirà già questa possibilità, grazie al popolare Tweak chiamato Safari Download Manager.

Supporto controller PS4 e Xbox One

iOS 13 farà la felicità di tutti i giocatori grazie al supporto ai controller più in uso, quelli PS4 e Xbox One. Un plauso ad Apple, anche se ad onor del vero tale supporto era già possibile con il jailbreak grazie a Ncontrol.Ecco come iOS 13 trasforma iPhone e iPad in PS4 mobili

Up Next

Apple sta migliorando il modo di ascolto musicale nell’app Musica nativa, con una funzione chiamata Up Next, che permette di vedere la musica in coda più facilmente ed effettuare al volo modifiche alla coda di riproduzione. Strano che Apple non ci abbia pensato prima, considerando l’attenzione che ha messo sul servizio di musica in streaming. Il Tweak ArtworkUpNext consentiva già prima di avere questa funzione.

Scorciatoie da tastiera

Sia iOS 13 che iPadOS incorporano una varietà di nuove scorciatoie da tastiera da utilizzare nelle app supportate. Le scorciatoie da tastiera non sono una novità, ma l’espansione del supporto sarà certamente accolto con favore dagli utenti. Nonostante gli applausi ad Apple , non dimentichiamo che la comunità jailbreak permetteva di impostare scorciatoie da tastiera personalizzate con l’aiuto di un tweak KeyCommands.

Per tutte le novità di iOS 13 vi rimandiamo a questa sezione di macitynet.it