fbpx
Home Hi-Tech Cellulari/Telefonia Apple aumenta il limite dei download da rete cellulare a 200 MB

Apple aumenta il limite dei download da rete cellulare a 200 MB

Fino a pochi giorni fa il limite massimo dei download da rete cellulare di app e altri contenuti da iTunes Store era di 150MB: ora Apple aumenta questo limite dei download da rete cellulare fino a 200 MB.

Questa limitazione era decisamente più importante quando il pacchetto dati incluso nella maggior parte dei piani telefonici era piuttosto limitato. Negli ultimi anni la concorrenza tra gli operatori ha portato piani sempre più ricchi di GB inclusi, in alcuni casi anche con abbonamenti senza limiti. Per questa ragione oggi il limite di download da rete cellulare risulta meno utile e anche più vincolante.

Per molti utenti di iPhone e iPad sarebbe più utile una segnalazione delle dimensioni extra di determinate app e contenuti che si desiderano scaricare anche senza connessione Wi-Fi, con la possibilità però di interrompere il download e, per chi lo desidera, anche proseguire con l’operazione.

Apple aumenta il limite dei download da iPhone a 200 MBMan mano che i piani si arricchiscono di GB inclusi a prezzi abbordabili, Apple aumenta il limite dei download da rete cellulare con iPhone e iPad. L’adeguamento avviene però un po’ a rilento: ricordiamo che il precedente limite a 150MB è stato introdotto da Cupertino a settembre 2017, innalzando il tetto massimo allora imposto a 100MB.

In passato le modifiche sono avvenute anche a distanza maggiore di tempo, infatti il penultimo incremento risale addirittura al 2013 quando Cupertino ha alzato l’asticella dai precedenti 50MB a 100MB. Gl impressionanti cambiamenti avvenuti in questo settore, sia in termini di capacità dei dispositivi, delle reti cellulari e dei piani proposti agli utenti, risulta lampante tenendo presente che il primissimo limite di download da rete cellulare era di solamente 10 MB.

Un consiglio utile: se abbiamo bisogno di scaricare un’app di grandi dimensioni senza Wi-Fi, non limitiamoci a osservare l’ingombro indicato nella descrizione di App Store. Questo perché viene indicato il totale dell’app completa, prima della compressione e della ottimizzazione per il download. Per esempio un’app da 240MB, così come indicata nella sua vetrina su App Store, potrebbe ridurre il suo ingombro entro il nuovo limite di download da rete cellulare a 200MB o anche meno, una volta rimossi contenuti e grafica destinati per iPad e grazie alla compressione sui server di Apple.

Tutti gli articoli di Macitynet su iPhone sono disponibili da questa pagina.

Offerte Speciali

iPhone 11 Pro 64GB al prezzo minimo storico: solo 969 €, risparmiate 220 euro!|

Torna la grande promozione su Amazon: iPhone 11 Pro 64 Gb scende al prezzo minimo della sua storia. Lo pagate: solo 969 euro invece che 1189 €
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,545FansMi piace
94,160FollowerSegui