Home iPhonia iPhone iPhone esplode e ustiona leggermente una ragazza di 13 anni

iPhone esplode e ustiona leggermente una ragazza di 13 anni

Accade negli Stati Uniti, nello stato del Maine. Lo scorso Venerdì mattina, sembra che l’iPhone di una tredicenne sia esploso all’interno della tasca nel quale era riposto. Dopo essersi seduta, la giovane studentessa ha sentito una colpo e una vampata di calore provenire da una tasca, vedendo poi uscire del fumo.

Dopo l’esplosione, la giovane è stata condotta nel più vicino ospedale per le lievi ustioni di secondo grado subite. La studentessa è stata assistita dai compagni di classe, che successivamente hanno scoperto che era stato l’iPhone a provocare l’esplosione. L’intero istituto scolastico è stato messo in una situazione di allerta per circa 20 minuti, tempo necessario a comprendere esattamente cosa fosse accaduto. Successivamente, il preside della scuola ha subito rilasciato una comunicazione per spiegare a tutti l’accaduto.

L’esplosione è probabilmente dovuta ad un corto circuito della batteria. Le autorità stanno indagando sull’accaduto e Andrea Palmeri, Capo Divisione SME, ha invitato tutti i possessori di smartphone ad utilizzare la massima cautela quando si posiziona i il terminale in tasca, cercando di evitare di schiacciarlo, il che potrebbe essere la causa del corto circuito.

1391224860-md-iPhone_jpg

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,808FollowerSegui