Home Hi-Tech Finanza e Mercato Yahoo! compra MessageMe: un posto al sole nella messaggeria istantanea per Marissa

Yahoo! compra MessageMe: un posto al sole nella messaggeria istantanea per Marissa

E’ ufficiale: Yahoo! ha acquisito MessageMe. Proprio mentre era circolato insistentemente  l’indiscrezione di un interesse della società di Sunnyvale per Snapchat è arrivato l’annuncio ufficiale direttamente dal team di MessageMe. Come riporta TechCrunch, il team di MessageMe si metterà al lavoro con Yahoo! già da lunedì e probabilmente si occuperà dello sviluppo di un sistema di messaggeria istantanea che da tempo è uno dei progetti dell’azienda.

Non sono stati resi noti i contorni economici dell’accordo. Tuttavia, gli analisti stimano il valore di MessageMe in 11,9milioni di dollari. Conta 5milioni di utenti (per avere un raffronto, 500milioni sono gli utenti di Whatsapp e 100milioni quelli di Snapchat), è un’app gratuita (con acquisti in app) per chattare, per scambiarsi con gli amici messaggi individuali o di gruppo e condividere foto, video, canzoni, registrazioni vocali, emoticon e altre immagini. L’app verrà bloccata tra qualche settimana: «Questo – dice il team di MessageMe – ci consentirà di concentrarci su come aiutare a costruire prodotti migliori per comunicare con i dispositivi portatili per gli utenti di Yahoo!».

Questa acquisizione è la conferma dell’interesse di Yahoo! – che dispone già di un sistema di messaggeria istantanea, Yahoo! Messenger  –  per il settore della messaggeria istantanea. È di poche ore fa la voce della tentata acquisizione da parte dell’azienda di Marissa Mayer di Snapchat. Snapchat, però, fino ad ora non sembra intenzionata a vendere: non ha ceduto neanche di fronte alle offerte multimiliardarie di Google e di Facebook. L’acquisizione di MessageMe non esclude in ogni caso l’interesse della Ceo Marissa Mayer per Snapchat e in generale per l’instant messaging. Tra l’altro, alcuni  azionisti avevano domandato proprio alla CEO di muoversi verso l’acquisizione di Aol, forse guardando proprio verso il servizio di Aim.

Questa vivacità sul mercato  di Yahoo! arriva dalla liquidità generata dopo l’offerta pubblica di Alibaba, gigante cinese dell’e-commerce (che ha debuttato a Wall Street  meno di dieci giorni fa raccogliendo ufficialmente 21,8 miliardi di dollari) di cui Yahoo! era uno dei principali azionisti.

MessageMe

 

Offerte Speciali

iPhone XR 64 GB 569 €, sconto da 170 €

Black Friday: iPhone XR 64 GB al minimo storico, solo 539 €

Per il Prime Day iPhone XR da 64 GB scende al prezzo minimo storico di Amazon: 559,99 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,944FansMi piace
93,805FollowerSegui