Le app di Facebook, Messenger e Instagram per Windows Phone saranno eliminate il 30 aprile

Le app Facebook, Messenger e Instagram stanno per abbandonare la nave chiamata Windows Phone, già naufragata da anni

Le app di Facebook per Windows Phone saranno eliminate il 30 aprile

Dopo GoPro, PayPal, Rovio e Amazon, altre tre applicazioni stanno per sparire da Windows Phone. Un portavoce di Microsoft conferma infatti l’imminente eliminazione delle applicazioni di Facebook (Facebook, Messenger e Instagram), previsto per il 30 aprile.

Ciò significa che gli utenti ancora oggi dotati di uno smartphone con Windows Phone, a partire dal prossimo mese potranno accedere ai propri account di Facebook e Instagram soltanto tramite browser.

Non che ciò debba stupire: già nel 2016 il CEO di Microsoft definiva il Windows Phone un vero e proprio fallimento, e negli anni successivi le scarse vendite hanno confermato la gravità della posizione di questo sistema operativo, destinato a sparire.

Le app di Facebook per Windows Phone saranno eliminate il 30 aprile

L’azienda non sta neppure tentando di arrestare la caduta libera (già lo scorso anno era stato terminato il supporto alle notifiche push) e questa imminente rimozione, sebbene colpisca tre delle migliori applicazioni presenti sul Microsoft Store, potrebbe non avere un impatto così eclatante.

D’altronde il nuovo passo di Facebook è una conseguenza di un amore già finito nel 2015, quando il rilascio di nuove API mettevano fine all’integrazione nativa con Windows Phone, uno dei fiori all’occhiello del OS mobile di Redmond che al lancio nel 2010 rappresentava effettivamente un valore aggiunto non trascurabile per i power user del social network.