Satya Nadella «Windows Phone è un fallimento»

Il Ceo di Microsoft riconosce che la strategia nel settore mobile non ha pagato. Per Satya Nadella ci sono però opportunità nel settore enteprise: "Windows non è più un sistema operativo ma un servizio"

[banner]…[/banner]

Nonostante Microsoft abbia più volte ribadito il proprio impegno su Windows Phone, in molti si chiedono quali siano le future strategie della multinazionale di Redmond nel settore mobile. Lo stesso CEO Satya Nadella ammette che l’azienda da lui guidata, nel settore mobile ha fallito. In alcuni commenti seguiti all’acquisizione di LinkedIn, Nadella ha spiegato che Microsoft è ancora concentrata nel settore mobile, ammettendo che la strategia seguita sino ad ora è stata un fallimento.

“Non c’è dubbio che abbiamo mancato il settore mobile” ha dichiarato il CEO di Microsoft; “allo stato attuale abbiamo oggi una particolare posizione nel mobile” spiegando che l’azienda ha una maggiore penetrazione nel settore enterprise, settore dove può offrire “più sicurezza, maggiore funzioni di gestione, maggiore produttività”. Poi anticipa le novità in arrivo “ci concentreremo su questo ma stiamo già procedendo su quella che riteniamo sia la «next big thing» (la prossima grande cosa)”.

Satya Nadella ha parlato anche del futuro di Windows spiegando di vederlo come un servizio, una cambio di visione già descritto in più occasioni in passato. Windows a suo modo di vedere non è più solo un sistema operativo ma un servizio ed è verso questa direzione che l’azienda vuole concentrarsi negli anni a venire.

“Non costruiamo un sistema operativo per un solo dispositivo”; “quando penso a Windows, il modo in cui è concettualizzato, vedo un sistema operativo utilizzabile dall’utente tra più dispositivi”. “È un servizio, questo è come lo vedo”. “Windows update è probabilmente il più grande servizio che abbiamo giacché riguarda 1,5 miliardi di macchine ogni giorno e il nostro obiettivo è cambiare la definizione di sistema operativo, con i sistemi operativi per personal computer sempre alla ricerca di modi per inventare il prossimo grande cambiamento”.

Windows Phone Satya Nadella
Satya Nadella