fbpx
Home Hi-Tech Giochi e Console Le novità di Blizzcon sorridono a Mac e iPhone (aggiornato)

Le novità di Blizzcon sorridono a Mac e iPhone (aggiornato)

L’attesissimo Blizzcon 2018 si è chiuso con importanti novità per un 2019 che si annuncia essere uno degli anni migliori per Blizzard e tutti i suoi fan, novità che interessano tutti.

Diablo diventa immortale

Che in questa edizione di Blizzcon si parlasse del mondo di Diablo era noto. Si sa che lo sviluppo di Diablo IV è in corso (ma non vedremo nulla prima di un anno, per giocarci forse tra due o tre anni) e che in primavera 2019 dovrebbe arrivare una serie su Netflix. Ma come al solito Blizzard non ha mancato di lanciare sorprese con un annuncio bomba: nel 2019 Diablo arriverà anche su Android e iOS in edizione Immortal.

Si sa ancora poco di questa edizione: avrà di sicuro elementi cooperativi tra utenti, si potranno utilizzare i più famosi eroi di Diablo III (inclusi in Negromante, di cui abbiamo parlato qui) e che avrà una trama che in qualche modo si intreccia con quella di Diablo III (che, come sanno gli utenti che hanno concluso l’avventura, ha un finale aperto).

Il gioco arriverà nel corso del 2019 per le piattaforme iOS e Android, non è chiaro se in formato universale, in modo da essere pienamente giocabile su iPhone quanto su iPad.

Nel mentre, ricordiamo che Diablo III (con la sua espansione Reaper of Souls) è uno dei giochi oggi più belli su Mac, anche non recenti, anche se è appena stato rilasciato in edizione Eternal per Nintendo Switch.

Ritorno alle origini per il mondo di Azeroth

Mentre il mondo di Diablo guarda avanti, quello di Warcraft e World of Warcraft fa un salto all’indietro di diversi anni riproponendosi in versioni classiche per chi si è avvicinato solo ora al gioco ed è desideroso di conoscere gli avvenimento che hanno portato alla saga odierna.

Secondo noi la novità più importante è legata a Warcraft III Reforged, una versione rimasterizzata di Warcraft III, che sarà disponibile per Mac e PC Windows nel corso del 2019 (nessun accenno più preciso, anche se noi puntiamo all’estate).

Warcraft III Reforged è una operazione simile a quella eseguita per Starcraft Remaster, anche se in questo caso i modelli sono stati ridisegnati in modo molto più particolareggiato, dato che la base sui cui lavorare era più giovane.

Con Warcraft III Reforged potremmo rivisitare l’arrivo della legione infuocata sulle terre di Azeroth, osservare la trasformazione di Arthas da paladino a Re dei Lich, lottare con tutte le razze, dagli umani agli orchi, passando per Non-morti e Elfi della notte e del sangue.

Con più di 60 missioni e 40 ore di gioco garantito, Warcraft III Reforged propone quanto si era visto 16 anni fa su Warcraft III Reign of chaos e The Frozen Throne, oltre ovviamente a sperimentare gli scontri con altri utenti tramite Battle.net e sviluppare mappe personalizzate (incluso il genere MOBA) tramite l’editor aggiornato.

L’operazione nostalgia continua con l’edizione classic di World of Warcraft, che permetterà agli utenti di fare un salto all’indietro e giocare alla prima edizione, con tutte le particolarità e le limitazioni.

Nuovi eroi in Overwatch

Il successo di Overwatch è sotto gli occhi di tutti e anche se non è nativamente disponibile per Mac (ma ci si può giocare lo stresso grazie a Parallels sui nuovi Mac) il brand offre numeri in continua crescita, con tornei mondiali e un brand fortissimo, anche se molto giovane.

Per questo è stato introdotto un nuovo personaggio giocabile, Ashe, eroe d’attacco con un arsenale ben fornito che comprende B.O.B., una specie di maggiordomo personale robotico con un arsenale al seguito.

Per l’occasione Blizzard ha mostrato un filmato che ne racconta le orgini, oltre ad un bellissimo corto dove ritrova una vecchia conoscenza di Overwatch (e chissà che non sia l’inizio di un nuovo capitolo).

Starcraft, Heroes of the Storm e Heartstone

Poche le novità riguardo a Starcraft, che ha già un suo Remaster edition e che comunque continua a essere uno dei titoli più gettonati al mondo per quello che riguarda gli eSport: tra le varie cose è stato ufficializzato l’arrivo a breve di Zeratul nella modalità co-op Commander, che va a infoltire il già nutrito gruppo di eroi.

In Heroes of the Storm invece arriva Orfea, il primo eroe originale del gioco: oltre a questo un sacco di nuove skin e contenuti aggiuntivi annunciati per il 2019.

Chiude la rassegna Heartstone, il gioco di carte digitali, che riceverà Rastakhan’s Rumble, una nuova espansione incentrata sui Troll. Novità di questa è la funzione Annientamento che attiva effetti supplementari alla distruzioni di alcuni servitori.

Chiude la rassegna un piccolo regalo a tutti gli utenti di Battle.net: il gioco Destiny 2 è in regalo sino al 18 Novembre per chiunque lo riscatti all’interno dell’App Battle.net. Una volta riscattato, diventerà legato all’account Blizzard per sempre e sarà giocabile anche dopo il 18 Novembre: il gioco è la versione base ma utile per capire la saga e comprendere se acquistare le varie espansioni.

Offerte Speciali

PowerBeats Pro con sconto nel carrello su Amazon:

PowerBeats Pro con sconto nel carrello su Amazon: 186 euro

Su Amazon continua lo sconto sui PowerBeats Pro. Prezzo interessante per le versioni nero e blu.
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,418FansMi piace
95,278FollowerSegui