Home Hi-Tech Finanza e Mercato Sergio Marchionne visita Apple e incontra Tim Cook

Sergio Marchionne visita Apple e incontra Tim Cook

Sergio Marchionne ha visitato Apple nel corso del suo viaggio nella Silicon Valley. L’amministratore delegato di Fiat Chrisler Automobiles (FCA), durante l’apertura di una concessionaria Maserati vicino a Toronto, ha fatto sapere di avere incontrato Cook, oltre che Elon Musk di Tesla.

Parlando di Musk, un pioniere delle autovetture elettriche, settore dove fino ad oggi FCA è sostanzialmente assente, ha detto di essere rimasto “particolarmente impressionato di ciò che sono riusciti a fare”. Parlando di Tim Cook ha genericamente riferito che quest’ultimo “è interessato all’intervento di Apple nell’auto e che questo è il suo ruolo”. Da tempi si vocifera dell’arrivo di Apple nel settore delle auto che si guidano da sole, ma l’a.d. di Fiat non ha voluto approfondire o fornire maggiori dettagli sull’incontro con Cook, ma nei giorni scorsi era stato molto esplicito sull’interesse di Fiat Chrisler Automobiles per un’alleanza strategica con Apple.

FCA sembra essere al momento una delle poche case automobilistiche di primo piano ad avere aperto un canale con Cupertino alla luce delle voci di movimenti, per ora ancora del tutto poco chiari, della Mela nel contesto delle autovetture. Ricordiamo che Apple ha più di un legame con il gruppo Fiat Chrisler Automobiles. Eddie Cue è infatti consigliere di amministrazione di Ferrari, il fiore all’occhiello di FCA. Luca Maestri, CFO di Apple, è stato per anni CFO di General Motors con lo speciale incarico di tenere un dialogo con Fiat. Per questa ragione il partner più naturale per Marchionne sarebbe proprio Apple prima che Google, che pure sta lavorando nel settore delle automobili.

Parlando della quota del 10% di Ferrari da portare a Wall Streel e altre piazze, Marchionne ha spiegato che l’operazione dovrebbe avvenire nel terzo trimestre. Ha fatto capire inoltre che Fiat Chrysler s’impegnerà nel settore dei SUV: “Quando vedo una Range Rover sulle strade, il mio sangue ribolle perché dovremmo essere in grado di fare cose come quella e le faremo”.

Sergio Marchionne

Sergio Marchionne

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 512 GB al minimo storico di 1189 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 1189 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,966FollowerSegui