fbpx
Home Hi-Tech Cellulari/Telefonia Test 5G, Samsung è riuscita a ottenere velocità di 5.23Gbps

Test 5G, Samsung è riuscita a ottenere velocità di 5.23Gbps

Samsung Electronics è riuscita a ottenere velocità di 5.23Gbps in alcuni test su reti 5G, un risultato che a suo dire è maggiore velocità finora ottenuta su questo tipo di reti.

La velocità di 5.23Gbps è stata ottenuta sfruttando l’accesso radio E-UTRAN (Evolved Universal Terrestrial Access Network) con la nuova tecnologia di connettività dual (EN-DC), che permette agli operatori di telefonia di sfruttare le reti 4G per migliorare la velocità del 5G.

ZDNet riferisce che è stata sfruttata anche la tecnologia CA (Carrier Aggregation) per aumentare la larghezza di banda in trasmissione, combinando più canali nello spettro per ottenere una maggiore efficienza e aumentare la velocità di trasferimento dei dati su una rete wireless.

Esperimenti sono stati effettuati nel Samsung 5G lab della Corea del Sud, dove l’azienda ha combinato i 40MHz della frequenza 4G e gli 800MHz della frequenza 5G in mmWave permettendo di ottenere velocità di 5.23Gbps su un singolo dispositivo.

Per la dimostrazione è stato sfruttato un Samsung Galaxy S20+, evidenziando un altro passo avanti nella velocità che è possibile ottenere dalle reti 5G, evidenziando le possibilità dell’approccio che permette di combinare 4G e 5G.

MediaTek svela i suoi primi chip per laptop 5G in collaborazione con Intel

Nel frattempo Huawei e altre importanti telco cinesi hanno predisposto un nuovo 5G innovation lab a Shanghai. Stando a quanto riferiscono le aziende, il laboratorio in questione offrirà una piattaforma che consentirà di semplificare la configurazione e la messa in servizio di apparecchiature, reti e applicazioni per “favorire la trasformazione del settore”, e creare nuove infrastrutture 5G.

Huawei e altre telco hanno anche predisposto un diverso laboratorio dedicato alle reti 5G che dovrebbe portare a “eliminare punti deboli e alla maturità” del network slicing, la capacità di garantire connessioni a larga banda e con bassa latenza, anche quando si ha un gran numero di oggetti e dispositivi connessi alla rete. Il network slicing dovrebbe permettere di ottenere reti configurate sempre in maniera ottimale per gestire il suo traffico.

Il network slicing lab, denominato 5GSA XuanYu lab, mira all’ottimizzazione di implementazioni tecniche legate al 5G, verificare l’integrazione end-to-end, determinare specifiche regole di gestione del traffico nella parte radio.

Offerte Speciali

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Airpods Pro minimo storico: solo 159,98 €

Su Amazon gli Airpods Pro tornano in sconto e ora li "rubate": solo 159,99 euro, quasi 100 euro meno del prezzo Apple
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,193FollowerSegui