fbpx
Home Hi-Tech CES, IFA, MWC & EXPO MWC 2021 vuole il pubblico a Barcellona ma i big si ritirano

MWC 2021 vuole il pubblico a Barcellona ma i big si ritirano

Per la più importante fiera di smartphone e tecnologie mobile MWC 2021 di Barcellona sembra ripetersi il copione dello scorso anno, quando in pieno inizio pandemia gli organizzatori di premevano per la presenza di pubblico alla kermesse, mentre i grandi del settore iniziavano a fare un dietro front. Anche quest’anno, GSMA si attiene ai piani per un Mobile World Congress MWC 2021 in presenza a Barcellona. Si terrà il prossimo giugno, ma una manciata di aziende, tra cui Oracle, Sony e società di networking Nokia ed Ericsson, hanno già tutte confermato che non parteciperanno alla fiera fisicamente.

Questa non è la prima volta che GSMA organizza un evento di persona durante la pandemia: ha tenuto un Mobile World Congress a Shanghai alla fine di febbraio, con una serie di panel virtuali sul campo. Secondo una dichiarazione fornita a Bloomberg, circa 17.000 persone hanno partecipato all’evento di Shanghai e finora non sono state segnalati casi di positività al COVID, anche se vale la pena notare che molti dei partecipanti non hanno dovuto viaggiare all’estero per partecipare all’evento

Per mitigare il rischio, l’organizzatore sta pianificando una componente online per accogliere i partecipanti da remoto quest’estate, e prevede di ospitare un numero significativamente inferiore di persone in loco a Barcellona: si pensa a 50.000 persone, circa la metà rispetto agli oltre 100.000 che di solito partecipano.

mwc 2021 barcellona

Ad aggravare le difficoltà di condurre una fiera in presenza sono le rigide restrizioni di viaggio ancora in vigore in tutto il mondo. Il sito web dell’Ambasciata degli Stati Uniti in Spagna e Andorra evidenzia agli aspiranti partecipanti che l’ingresso nel Paese non è consentito a meno che non soddisfino “requisiti molto specifici o abbiano già ottenuto un permesso speciale dal governo spagnolo”. E, al momento della pubblicazione, ai residenti di Regno Unito, Brasile e Sud Africa è vietato l’ingresso in Spagna fino al 30 marzo. Quel divieto era già stato prorogato e potrebbe esserlo ancora: all’epoca, i funzionari spagnoli avevano espresso preoccupazione per i ceppi COVID più virulenti che hanno trovato un punto d’appoggio in Spagna.

Nonostante l’insistenza di GSMA sul fatto che sia possibile una fiera sicura anche con presenza di persone, alcune aziende che storicamente hanno utilizzato il palco del Mobile World Congress come trampolino di lancio per nuovi prodotti hanno trascorso l’ultimo anno a capire come procedere da sole.

Samsung, ad esempio, ha organizzato più eventi di lancio virtuali per i suoi smartphone di alto profilo nel 2020 e prevede di ospitarne un altro la prossima settimana. Huawei ha traghettato i giornalisti in un magazzino a Londra con auto di lusso, dove hanno testato l’allora nuovo Mate 40 Pro senza mai lasciare i loro veicoli. Considerando uno stuolo di annunci da pilastri del MWC, come Oppo e ZTE al precedente evento di Shanghai, rimane una grande domanda: anche se il Mobile World Congress non verrà cancellato quest’anno, che annunci importanti rimarranno da vedere a MWC 2021?

Lo scorso anno GSMA  aveva annunciato misure straordinarie di prevenzione per tutelare la salute di espositori e visitatori ma, nonostante la rassicurazioni, molti grandi aziende del settore tecnologico avevano disdetto la propria partecipazione.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 230€ su MacBook Pro M1 al prezzo minimo: 1480,90 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 230 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,202FollowerSegui