HomeMacityInternetNetflix noleg...

Netflix noleggia ancora DVD a milioni

In Italia Netflix è conosciuta come una società operante nella distribuzione in streaming via Internet di film, serie televisive e altri contenuti d’intrattenimento a pagamento ma in origine è nata come azienda di noleggio di DVD e videogiochi; gli utenti potevano (e possono ancora) noleggiare i supporti via Internet e riceverli direttamente a casa tramite il servizio postale.

Dal 2008 il core business di Netflix è diventato lo streaming ma negli USA i fedelissimi che fanno ancora oggi affidamento al servizio postale per ricevere dischi per corrispondenza ci sono ancora. Lo riferisce AP News spiegando che durante il 2018 il co-fondatore e co-CEO di Netflix, Reed Hastings, aveva riferito che il servizio di consegna via posta avrebbe probabilmente chiuso nel 2023. A quanto pare però ci sono ancora molte persone che sfruttano le consegne di supporti per corrispondenza e da quando l’azienda ha cominciato a operare a oggi sono stati spediti oltre 5 miliardi di dischi in tutti gli Stati Uniti (riconoscibili perché arrivano in quelle che sono ormai iconiche buste rosse e bianche).

Prima di attivare la piattaforma di streaming, il servizio di consegna dei supporti fisici vantava oltre 16 milioni di utenti, numero che ora è in declino ma conta pur sempre 1,5 milioni di abbonati (numero ottenuto dalle informative diffuse con i documenti finanziari degli ultimi trimestri). Il servizio in streaming vanta 223 milioni di abbonati nel mondo, inclusi 74 milioni negli Stati Uniti e in Canada. L’attività di spedizione dei DVD ora avviene da un anonimo ufficio che si trova a Fremont (California) a circa 30 km di distanza dall’elegante campus aziendale di Los Gatos (California).

Un vecchio ufficiale postale di Santa Cruz (California) – sorto 110 anni addietro – è diventato iconico perché qui Marc Randolph (co-fondatore di Netflix) spedì il primo CD (un album della cantante Patsy Cline) al socio Reed Hastings nel 1997, per testare se un supporto di questo tipo poteva essere spedito con il Servizio Postale Americano senza danni. Come è facile immaginare, il disco arrivò intatto, convincendo i due a lanciarsi l’anno dopo nell’avventura di creare un servizio di affitto DVD per corrispondenza, qualcosa che già all’epoca immaginavano che prima o poi sarebbe stato soppiantato da tecnologie più moderne.

Negli USA sono ancora milioni le persone che noleggiano i DVD di Netflix
Foto: Brett Jordan – Unsplash

È facile pensare che chi oggi affitta i DVD da Netflix abiti in zone remote, non raggiunte da connessioni veloci adeguate allo streaming ma in realtà a quanto pare molti abbonati a questo tipo di servizio dispongono di connessioni internet e usano l’abbonamento per la possibilità di vedere titoli difficili da trovare nelle offerte di film e serie TV in streaming.

Nel 2019 Netflix aveva ricavato 297 milioni di dollari dal noleggio di DVD e Blu-ray (come termine di paragone lo streaming vale per Netflix decine di miliardi di dollari).

Offerte Speciali

Tim Cook prevede difficoltà di approvvigionamento di iMac e iPad

Amazon sconta del 17% l’iMac, solo 1499 €

iMac M1 CPU 8 core e GPU 8 disponibile con sconto. Risparmio di 310€ grazie ad un ribasso del 17%
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità