PayPal interessata alla piattaforma di pagamenti di Apple basata su iPhone

PayPal ha contattato Apple proponendo di fornire le proprie tecnologie per il futuro sistema di pagamenti di Cupertino basato su iPhone: lo rivelano alcuni dirigenti dell’industria del credito e dei pagamenti. PayPal teme di essere esclusa dalla prossima rivoluzione?

paypal iphone icon 550

PayPal ha contattato Apple proponendo di fornire le proprie tecnologie per gestire il futuro sistema di pagamenti di Cupertino con al centro iPhone. La rivelazione proviene da tre dirigenti dell’industria del credito e dei pagamenti sentiti da recode che, in via completamente anonima, riferiscono di trattative avvenute e riportate sia da dirigenti di PayPal sia da dirigenti della Mela.

Pur trattandosi di una indiscrezione non verificabile, l’interesse di PayPal per il sistema di pagamenti a cui sembra Cupertino stia forse non solo pensando ma anche già lavorando, è assolutamente verosimile, così come lo sono le tempistiche per quanto riguarda le tecnologie disponibili e l’offerta attuale della concorrenza.

Secondo quanto trapela online, PayPal avrebbe proposto ad Apple una collaborazione aperta di qualsiasi livello, essendo la società di proprietà eBay, specializzata in pagamenti elettronici, disposta a concedere in uso a Cupertino l’intera propria infrastruttura tecnologica o solo parti di essa, per rendere possibile la gestione dei pagamenti tramite iPhone. In questa ottica la posizione di PayPal, e quindi di eBay, risulta decisamente chiara: Apple potrebbe impiegare su licenza il sistema anti-frode, l’infrastruttura dei server oppure l’intero sistema di gestione dei pagamenti, il tutto fornito come “white label” ovvero senza l’etichetta e il marchio PayPal, bensì presentati come un servizio e una funzione erogati e gestiti completamente da Apple.

La soluzione white label è ampiamente impiegata da Apple che, forte del proprio marchio fin da tempo immemore, non ha quasi mai concesso l’applicazione di altri marchi e loghi sui proprio prodotti, con pochissime eccezioni.

pagamenti iphone apple paypal