Home News Per il pulsante Start su Windows bisognerà attendere il 2015

Per il pulsante Start su Windows bisognerà attendere il 2015

Il pulsante start di Windows consente su PC di passare dall’interfaccia a mattonelle al desktop. Molti utenti vorrebbero un ritorno al menu Start vecchio stile: il cambiamento era previsto con il rilascio di Windows 8.1 Update 2 (atteso per agosto di quest’anno) ma i piani previsti sono stati cambiati.

Lo spiega Mary Jo Foley, giornalista da sempre attenta attorno a tutto ciò che è Microsoft, secondo la quale la casa di Redmond avrebbe deciso di inserire il menu Start in Threshold, nome in codice della prossima major release di Windows, sistema operativo che dovrebbe essere chiamato Windows 9 e arrivare per aprile del prossimo anno. Perché si è preferito attendere il nuovo Windows non è chiaro: potrebbero esserci motivazioni tecniche o più semplicemente potrebbe essere una scelta che consentirà di differenziare maggiormente vecchio e nuovo sistema.

Il nuovo menu Start non sarà ad ogni modo una semplice riproposizione di quello che si è visto fino a Windows 7; pare integrerà infatti funzionalità prese a prestito dall’interfaccia Metro. Un esempio è stato mostrato da Terry Myerson, dirigente a capo dell’unified operating system group, che ha mostrato un mock-up nel corso della conferenza Build ad aprile di quest’anno. Che cosa integrerà a questo punto il Windows 8.1 Update 2 non è chiaro ma non è difficile immaginare bug fix e migliorie minori.

EsempioWindows8con

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,808FollowerSegui