fbpx
Home Hi-Tech Audio / Video / TV / Streaming Recensione tizi Video Recycler, digitalizzate video analogico: 45 euro in sconto

Recensione tizi Video Recycler, digitalizzate video analogico: 45 euro in sconto

Analogico e digitale appartengono a due mondi diversi e, probabilmente, molto lontani tra loro, almeno quando si parla di video e filmati. Tizi Video Recycler (49,99 euro, ma, come vedremo con sconto per qualche giorno a 44,99 euro) è la periferica che tenta di assottigliare, anzi eliminare, il gap che divide i due diversi universi, permettendo a tutti gli utenti di digitalizzare video analogici. In altri termini, tizi Video Recycler permette di trasferire i video presenti su vecchie cassette, come le classiche VHS, sul proprio Mac. L’accessorio è estremamente piccolo, leggero e trasportabile, il funzionamento particolarmente semplice e il risultato garantito.

Contenuto della confezione e periferica.

Tizi Video Recycler sarà spedito in una elegante confezione dalle dimensioni piuttosto ridotte. Estrema semplicità e cura sono state riposte nel packaging, come del resto nella piccola periferica. Aperto il pack l’utente troverà all’interno la periferica tizi Video Recycler, adattatori per input S-Video, Composite o RCA, il cavo Composito (giallo, rosso e bianco) e una piccola guida per iniziare. Manca, invece, un cavo S-Video, che sarebbe risultato davvero comodo, soprattutto per trasferire filmati da una vecchia videocamera. La guida veloce contenuta all’interno della confezione risulta inutile, o quasi, grazie alla facilità di funzionamento del prodotto.

Come già osservato, le dimensioni della periferica sono estremamente ridotte, così che sarà davvero facile trasportarla da un luogo all’altro, magari all’interno della propria borsa porta telecamera. Senza cavi collegati, infatti, il tizi Video Recycler misura 45 x 31 x 9mm e il perso è davvero irrisorio. Il cavo Composito, invece, ha una lunghezza di circa 60 cm, più che sufficiente per un collegamento ottimale e confortevole tra le varie periferiche. Tizi Video Recycler ha un aspetto davvero minimale, liscio e pulito, di colore completamente bianco. Insomma, davvero discreto, quasi invisibile , da non ingombrare la propria scrivania.

Come collegare la periferica

Tizi Video Recycler dovrà essere collegata al Mac attraverso classico connettore USB, mentre il collegamento a videoregistratori, telecamere e, più in generale, apparecchiature analogiche, dovrà essere effettuato attraverso il cavo S-Video o Composito. Come anticipato poche righe sopra, la confezione contiene, ovviamente, l’adattatore input per inserire cavi composito o S-Video, mentre a livello di cavi la confezione di vendita include solo quello Composito con i classici jack bianco, rosso e giallo.

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Trasferimento video da analogico a digitale

Digitalizzare video e trasferire i propri ricordi contenuti all’interno di vecchie cassette analogiche sul disco fisso del Mac con tizi è estremamente semplice e non richiede alcuna conoscenza in ambito specifico. Dopo aver effettuato tutti i collegamenti come descritto nel passaggio precedente sarà necessario scaricare e aprire l’applicazione tizi.tv, disponibile gratis su Mac App Store. Fatto ciò, non resterà che premere play sulla periferica analogica, videoregistratore o telecamera che sia. A quanto punto il filmato sarà immediatamente proiettato sullo schermo del Mac attraverso l’applicazione tizi.tv. L’interfaccia dell’applicazione è snella e molto semplice, quasi interamente occupata dal filmato in riproduzione.

Nell’angolo in alto a sinistra un piccolo banner identificherà la fonte dalla quale arriva il segnale, S-Video o Composito, mentre dalla parte opposta due pulsanti permetteranno di switchare tra l’una e l’altra fonte, potendo così registrare video da sorgenti differenti, alternando S-Video o Composito.

Sulla parte bassa dello schermo, invece, apparirà una classica barra di editing, dove è presente il pulsante REC. Premendolo inizierà la registrazione del filmato da analogico a digitale. I filmati vengono automaticamente salvati all’interno della cartella tizi.tv, che si trova nel percorso Mac/Utenti/Nomeutente/Filmati. Il filmato digitale sarà immagazzinato all’interno dell’HDD con codec MPEG Layer 3, MPEG-2 Video e dimensioni di 720×576.

Giusto a titolo esemplificativo, con le caratteristiche tecniche appena descritte, comunque variabili a seconda della sorgente video, il filmato occuperà su HD 100 MB per ogni minuto di registrazione circa. Facendo un rapido calcolo approssimativo, sarà possibile portare su un DVD un filmato di oltre 40 minuti. E’ chiaro che, dopo aver trasferito il file video su Mac sarà possibile editarlo, comprimerlo e ottimizzarlo con svariati software per l’editing video.

digitalizzare video

Applicazione Tizi.tv

Per quel che concerne l’applicazione Tizi.tv, disponibile su Mac App Store gratuitamente, occorre precisare, anzitutto due caratteristiche: funziona bene ed è estremamente semplice. Mentre la prima può certamente rientrare nel novero delle caratteristiche positive, la seconda potrebbe scontentare gli utenti pro e accontentare quelli casual. Difatti, semplicità si traduce in funzionalità di base. E’ possibile ritagliare i filmati, esportarli e condividerli con gli amici, ma non è certo possibile ritrovare in Tizi.tv molte altre funzioni tipiche dei software di video editing.

Insomma, se da un lato l’app consentirà in estrema semplicità di trasferire il video da fonte analogica su HDD, dall’altro non permetterà di confezionare un filmato professionale con effetti, transizioni e modifiche varie. Per queste ultime sarà necessario rivolgersi ad altri applicativi ed effettuare una post produzione con software estranei a Tizi. Inoltre, sebbene l’applicazione sia completamente gratuita, spiace constatare che presenta un acquisto in app da 9,99 euro.

Mentre quest’ultimo acquisto IAP è totalmente irrilevante per il funzionamento del tizi Video Recycler oggetto della recensione, risulta indispensabile per quanti volessero collegare al Mac un ricevitore Tizi Wifi per guardare il digitale terrestre. Considerando le periferiche Tizi e Tizi+ hanno un costo, rispettivamente, di 99 e 159 euro, l’ulteriore richiesta di quasi 10 euro, senza mezzi termini, potrebbe indisporre l’acquirente.

Conclusioni

Tizi Video Recycler costa 49 euro e permette di trasferire in facilità vecchie registrazioni analogiche su Mac. Funziona egregiamente, è adatto a qualsiasi tipologia di utente e fa perfettamente il suo dovere. L’applicazione è estremamente semplice e basilare, ragion per la quale saranno contenti gli utenti meno esperti, ma storceranno un po’ il naso i professionisti del settore, abituati ad applicativi per la modifica video senza dubbio più complessi e ricchi di funzionalità.

Periferica promossa, anche se nel pack di vendita manca un cavo S-Video dal costo di pochi spiccioli. Tizi Video Recycler si acquista da Amazon ad un prezzo di 49,99 euro. Ma Macitynet fino a domenica sera, in occasione di questa recensione, vi offre un codice sconto del 10% che porta il prezzo a 45,99 euro. Per ottenere lo sconto, inserite MCN05VR5 nell’apposito campo, prima del pagamento.

PRO

  • Periferica piccola e trasportabile
  • Facilità d’uso impressionante
  • Buoni risultati con poco sforzo

CONTRO

  • Applicazione piuttosto basilare
  • Manca un cavo S-Video nel pack di vendita

 

Offerte Speciali

iPhone 12 in sconto, a rate senza interessi e spedito subito su Amazon: 869 euro

iPhone 12 al minimo Amazon: 849 € per il 128 GB, 779 € per il 64GB

In super sconto oltre il 10% e al prezzo minimo i modelli da 64 e 128 GB di iPhone 12 in colore rosso.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,831FansMi piace
93,203FollowerSegui