fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Recensione Transcend StoreJet, tre eleganti e pratiche unità con USB e Thunderbolt

Recensione Transcend StoreJet, tre eleganti e pratiche unità con USB e Thunderbolt

Transcend è una società taiwanese con sede a Taipei, nota per la produzione di espansioni di memoria RAM, schede di memoria, card reader, chiavette USB e molti altri accessori. Recentemente l’azienda asiatica ha cominciato a spingere sul mondo Apple e tra i dispositivi più recenti, c’è anche una linea di dischi esterni con connessione USB e Thunderbolt denominati StoreJet. I prodotti che abbiamo avuto modo di provare sono tre: StoreJet SJM100 da 2TB (solo USB 3 con disco rigido interno SATA, formattato Mac), StoreJet SJM300 da 2TB (Thunderbolt e USB 3 con disco rigido interno SATA), StoreJet SJM500 da 1TB (Thunderbolt e USB 3 con unità interna SSD). Esteticamente i prodotti sono molto simili; tutti e tre i modelli sono preformattati in HFS+, supportano Time Machine e come vedremo offrono buone prestazioni e ottime caratteristiche.

Il modello SJM100
L’unità StoreJet SJM100 (147,88 euro in questo momento su Amazon) vanta un case esterno realizzato con materiale siliconato antiscivolo, rinforzato da un sistema di ammortizzamento agli urti che offre maggiore sicurezza durante il trasporto. Aperta la confezione, all’interno di questa troviamo il drive vero e proprio e un cavo USB 3 (tipo A / Micro B) da 0.50cm, alcuni foglietti illustrativi e un minuscolo manuale multilingua. L’unità in questione è da 2 TB e integra solo la porta USB 3.0. Appena collegata al Mac, questo chiede se vogliamo utilizzarla come unità per Time Machine.

L’unità è, come accennato, preformattata HFS+ ed è subito utilizzabile dagli utenti Mac (per usarla eventualmente su PC bisognerà inizializzarla come NTFS, exFAT o altro formato compatibile con Windows). Il drive è di piccole dimensioni (129.5 x 82.4 x 20.44 mm), pesa 230 grammi e integra all’interno un classico HDD SATA da 2,5″. Sulla parte superiore è presente un pulsante: tenendolo premuto è possibile eseguire il backup e sincronizzare i dati grazie ad un’applicazione fornita di serie che esegue i task programmati.

L’unità in nostro possesso era inizializzata con permessi impostati in modo da non consentire per default di copiare file senza autorizzazione (è necessario inserire ogni volta nome utente e password); l’abbiamo inizializzata da Utility Disco come Mac OS esteso journaled per usarla alla stregua di un tradizionale HDD ed eseguire test con le utility dedicate. Collegata l’unità alla porta USB di un MacBook Air di penultima generazione, questa si dimostra da subito molto veloce: la copia di una cartella di 8 GB richiede meno di un minuto; usando applicazioni di test dedicate come Disk Speed Test di Blackmagic questa ha evidenziato valori di 126,5 MB/s in scrittura e 135,4 MB/s in scrittura; i test di lettura sequenziale con AJA System Test hanno evidenziato valori di 134 MB/s in scrittura e 135,1 MB/s in lettura usando come prova un file da 8 GB. Anche i test con QuickBench dimostrano valori simili, confermando la buona impressione di velocità del prodotto.

StoreJet Trascend family

Offerte Speciali

Su Amazon tornano gli Airpods e sono ancora apprezzo minimo: 138,99€

Airpods 2 ad un prezzo “cinese”: 110,69 euro. È il più basso di sempre!

Su Amazon gli AirPods 2 scendono al minimo storico: solo 110,69 euro, il prezzo di discrete cuffiette cinesi
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,706FansMi piace
93,892FollowerSegui