Le serie Apple TV+ costano più del Trono di Spade, budget quintuplicato

Alcune delle nuove serie in arrivo su Apple TV+ superano il record del costo di produzione più elevato di sempre. Cupertino investe una somma stratosferica nelle produzioni originali per competere con i colossi del settore

Apple TV+, aumenta il budget per i contenuti originali

Apple non ha badato a spese per accaparrarsi i migliori dirigenti e talenti per Apple TV+ investendo all’inizio dell’impresa un miliardo di dollari: ora non solo il budget è quintuplicato ma per alcune serie Apple TV+ Cupertino supera il costo di produzione più elevato di sempre.

Da un budget iniziale di un miliardo di dollari, ora Apple investe altri 5 miliardi di dollari per la produzione di contenuti originali e serie TV, portando la somma complessiva a 6 miliardi di dollari. Pur trattandosi di una somma stratosferica, siamo lontani dai 15 miliardi di dollari programmati da Netflix per le sue produzioni nel 2019. Nel settore sembra che Cupertino sia disposta a pagare di più per assicurarsi talenti e contenuti accattivanti.

Il record del costo per episodio più alto di sempre detenuto dal Trono di Spade, circa 15 milioni di dollari per ogni puntata della stagione finale, sembra sia superato da almeno due serie in arrivo su Apple TV+. Le stime in circolazione indicano 300 milioni di dollari solo per le prime due stagioni di The Morning Show con Jennifer Aniston, Reese Witherspoon e Steve Carrel: solo per le prime due star si parla di un cachet di 1,15 milioni di dollari a episodio.

Apple presenta il trailer di The Morning Show, la serie tv attesa su Apple TV+Il precedente record del Trono di Spade sembra sia superato anche dalla serie TV fantascientifica See con protagonista Jason Momoa, con una stima di 15 milioni di dollari a episodio. Budget e costo di produzione per le serie di Apple TV+ sono segnalati dal Financial Times, investimenti che Apple vede necessari per competere con i colossi del settore Netflix, Hulu, HBO, Amazon Prime Video ma anche in previsione dell’arrivo del nuovo servizio in abbonamento Disney+.

La multinazionale di Topolino lancerà la nuova proposta il 12 novembre a 6,99 dollari al mese, ma anche in bundle insieme a Hulu e alcuni contenuti del canale sportivo ESPN a 12,99 dollari al mese.

L’obiettivo di Cupertino è quello di lanciare Apple TV+ tra settembre e ottobre, o comunque prima del 12 novembre per anticipare Disney+. Si prevede che l’abbonamento costerà circa 10 dollari al mese. Le prossime novità di Apple sono attese il 10 settembre, con la presentazione dei nuovi iPhone 2019, Apple Arcade, nuovi Apple Watch Serie 5 e altro ancora.