fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Tim Cook testimonierà nell'indagine antitrust USA sulle aziende IT

Tim Cook testimonierà nell’indagine antitrust USA sulle aziende IT

Il CEO di Apple, Tim Cook, testimonierà ad un’audizione antitrust con il Comitato Giudiziario degli Stati Uniti. Lo ha riferito il deputato David Cicilline, membro della commissione, in una intervista con Kara Swisher di Recode.

Stando a quanto riferito da Cicilline, oltre al CEO di Apple, sono stati chiamati a testimoniare anche il CEO di Facebook, Mark Zuckerberg, il CEO di Alphabet (Google) Sundar Pichai e il CEO di Amazon, Jeff Bezos. L’udienza è prevista per fine luglio.

La sottocommissione antitrust sta indagando sulla concorrenza nei mercati digitali e a giugno ha inviato una lettera agli amministratori delegati prima citati chiedendo loro di testimoniare.

Tim Cook chiede una tassazione più equa delle multinazionali

Le politiche di Apple per l’App Store sono dallo scorso anno sono osservazione da parte del governo statunitense. Alla Casa di Cupertino è stato contestata la rimozione di alcune app di controllo parentale, si vuole comprendere in che modo i risultati delle classifiche negli store sono determinati, dettagli sul funzionamento sul meccanismo degli acquisti in-app, capire se è possibile includere nelle app meccanismi di pagamento diversi dai sistemi Apple, comprendere politiche in merito alla possibilità di usare come default app diverse da quelle di Apple per alcune funzionalità e altro ancora.

Cicilline, Presidente dei regolatori antitrust del governo USA, ha esaminato l’accordo tra Apple e gli sviluppatori per l’App Store, e in precedenza ha affermato che i compensi per essere presenti sull’App Store sono “esorbitanti”.

L’House Judiciary Committee, commissione permanente della Camera dei deputati, può monitorare – tra le altre cose – le operazioni commerciali delle grandi aziende e questa iniziativa rientra pienamente nei suoi compiti. Obiettivo del procedimento è produrre una relazione sulla base dei risultati delle indagini con raccomandazioni che permetteranno di aggiornare le normative antitrust.

Lo scorso anno i Apple aveva già rilasciato dichiarazioni circa la possibilità in USA di avviare cause legali contro App Store, in cui Cupertino spiega tutte le ragioni per cui App Store non è un monopolio.

Offerte Speciali

Airpods Pro al minimo prezzo storico: sconto da 45 euro

Airpods Pro su Amazon in forte sconto: solo 199,99 €

Su Amazon gli Airpods Pro scendono di prezzo. Le comprate a prezzo scontato e spedizione immediata a 203,50 euro invece che 279 euro.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,662FansMi piace
94,035FollowerSegui