fbpx
Home News Tutto quel che dovete sapere su Microsoft Surface Duo

Tutto quel che dovete sapere su Microsoft Surface Duo

Microsoft ha presentato per la prima volta il suo nuovo smartphone tablet, dispositivo a doppio schermo, lo scorso anno, anche se la multinazionale di Windows non ha mai offerto hands on approfonditi, e solo negli ultimi giorni è apparso in rete qualche video che ne mostra il funzionamento. E’ davvero tanta la curiosità su questo terminale, che potrebbe dare realmente una scossa al versante smartphone. Ecco tutto quello che dovete sapere sul Microsoft Surface Duo.

Cos’è Surface Duo?

Anziutto è bene capire di cosa si parla. Surface Duo è un tablet pieghevole che può essere utilizzato come telefono, con uno spessore di 9,6 mm quando piegato. All’evento di lancio di Surface dello scorso ottobre, Panos Panay, Chief Product Officer di Microsoft, ha dimostrato come il dispositivo possa fare tutto ciò che ci si aspetterebbe da uno smartphone e da tablet. Lo si potrà utilizzare, ad esempio, per giocare con le app, per effettuare chiamate, per navigare, riponendolo in tasca quando non serve. Tuttavia, Panay ha affermato che la società non vede il nuovo Surface Duo come uno smartphone, nonostante la sua capacità di essere utilizzato per le chiamate.

Microsoft punta sul doppio schermo con Neo e Surface Duo

A ben vedere, l’idea di Microsoft è di rendere questo tipo di dispositivo una periferica completamente nuovo, in grado di funzionare come i dispositivi Surface 2-in-1 esistenti , ma tascabili. Questo manifesta tutta la preoccupazione di Microsoft nel lanciare il dispositivo come “telefono”, anche perché la società non è riuscita a ottenere il successo sperato sul settore smartphone con il proprio sistema operativo mobile, che può essere considerato, insieme al suo acquisto di Nokia nel 2013, uno dei più grandi fallimenti aziendali della storia. Per la cronaca, ricorderete come Microsoft ha interrotto il suo impegno per Windows Phone nel 2017.

Microsoft punta sul doppio schermo con Neo e Surface Duo

A livello di specifiche, Microsoft ha dichiarato che lo schermo è spesso 4,8 mm, quindi piegato insieme il device dovrebbe avere uno spessore totale di 9,6 mm. Sebbene sia più spesso della maggior parte degli smartphone odierni, rientra comunque in dimensioni accettabili. Ovviamente, a giudicare dalle prime immagini e video rilasciati, sembra che le cornici attorno al display non mancheranno, soprattutto nella parte superiore e inferiore degli schermi.

Display

Surface Duo vanterà un doppio display OLED da 5,6 pollici con risoluzione 1.800 x 1.350 con proporzioni 4:3. Sarà possibile utilizzare uno o i due schermi, che pertanto potranno anche funzionare separatamente, o come schermo singolo da 8,3 pollici, anche se con una cornice al centro. Non vi sono display esterni, ma quelli interni supporto Surface Pen. I due schermi da 5,6 pollici possono ruotare su una cerniera a 360 gradi in modo che funzioni come un tablet da 8,3 pollici. E’ possibile chiudere il dispositivo con uno schermo rivolto verso l’esterno, come un telefono.

Microsoft punta sul doppio schermo con Neo e Surface Duo

Ogni display può eseguire due app diverse contemporaneamente e l’utente potrà utilizzare uno dei display come tastiera o controller di gioco. Entrambi gli schermi supporteranno la penna per Surface, che potrebbe quindi attaccarsi al device magneticamente all’esterno, anche se su questo elemento non vi sono dati ufficiali.

Un video pubblicato da WalkingCat ad inizio anno, è stato possibile apprezzare le  condiviso funzioni “peek” per Surface Duo. Il filmato mostra chiaramente come funzionerà il dispositivo con le notifiche, che appariranno sul lato destro del display in modo da poterle gestire senza dover aprire completamente il dispositivo. Per le chiamate, l’utente potrà anche aprire completamente Surface Duo.

Caratteristiche tecniche

Al momento sappiamo che il primo prototipo proponeva al suo interno un chip Qualcomm Snapdragon 855, anche se il dispositivo finale dovrebbe essere lanciato con il processore 865, affiancato probabilmente da 6 GB di memoria RAM e varianti da 64 fino a 256 GB di spazio di archiviazione. Ad ogni modo, molte delle caratteristiche e specifiche devono ancora essere confermate. ed è probabile che si modifichino nel corso del tempo per risultare aggiornate alla data di rilascio. Quanto all’autonomia, si ritiene che il dispositivo sia alimentato da una batteria da 3.640 mAh, che sinceramente non sembra essere così potente, in considerazione del fatto che dovrà comunque alimentare due display.

Microsoft punta sul doppio schermo con Neo e Surface Duo

Il dispositivo avrà uno slot SIM, che secondo le indiscrezioni dovrebbe supportare la rete 4G (anche se con il passare del tempo Microsoft potrebbe decidere di implementare il supporto 5G), mentre dovrebbe essere assente il vano di espansione tramite schede SD o microSD. Il terminale, invece, dovrebbe godere di un lettore di impronte digitali, con la ricarica e la connettività dati che avverranno tramite USB-C.

Sistema operativo

Si è già accennato alla difficoltà di Microsoft di emergere con il suo sistema operativo mobile dedicato ai Microsoft Phone. Niente preoccupazioni per Surface Duo, che arriverà sul mercato con una versione di Android 10, pur personalizzata da Microsoft con apposite skin che potrebbero ricordare Windows 10X, sistema operativo che invece arriverà su alcuni altri dispositivi Windows a doppio schermo.

Ci si aspetta, nonostante la skin, che il dispositivo possa offrire l’accesso alle app Android tradizionali tramite Google Play Store, con tanto di dialer per effettuare e ricevere chiamate.

Microsoft punta sul doppio schermo con Neo e Surface Duo

Il passaggio ad Android, oltre che doveroso, sembra interessante e promettente. Mentre Windows Mobile non ha mai decollato, la “nuova Microsoft” da tempo si è concentrata sullo sviluppo di app per iOS e Android. Questo lascia ben sperare per Surface Duo.

Sebbene possa essere rilasciato con Android 10, non sembrano esserci dubbi sul fatto che il device sarà aggiornato all’ormai imminente Android 11. Non esiste un kit di sviluppo per gli sviluppatori per preparare le app al Duo, ma Microsoft ha rilasciato un emulatore che permette di verificare l’esecuzione delle app sui due schermi.

Data di uscita

Un rapporto di Windows Central ha affermato che Surface Duo sarà svelato intorno al 24 agosto. Inoltre, recentemente sono apparsi documenti normativi per Surface Duo relativi alla certificazione FCC e Bluetooth SIG, che di solito vengono rilasciati subito prima del lancio di un telefono. Surface Duo è apparso anche nell’app “Il tuo telefono” di Microsoft, insieme ad altri dispositivi Android.

Tutto quel che dovete sapere su Microsoft Surface Duo

Prezzo

Microsoft non ha ancora fissato un prezzo per Surface Duo. Per avere un termini di paragone potremmo interpellare il listino di Samsung Galaxy Fold e simili. Al momento, sembra che il prezzo medio di questi dispositivi pieghevoli, sia fissato in poco meno di 2000 dollari. C’è Il Motorola Razr pieghevole che costa meno di 1.500, mentre il il Galaxy Z Flip  di Samsung ne costa 1.380. Questo non ci dice davvero nulla di definitivo sui piani di Microsoft per Surface Duo, ma spostano l’asticella verso un prezzo sicuramente elevato.

Offerte Speciali

Su Amazon tornano gli Airpods e sono ancora apprezzo minimo: 138,99€

Airpods 2 ad un prezzo “cinese”: 110,69 euro. È il più basso di sempre!

Su Amazon gli AirPods 2 scendono al minimo storico: solo 110,69 euro, il prezzo di discrete cuffiette cinesi
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,704FansMi piace
93,886FollowerSegui