Home Hi-Tech Android World Motorola RAZR, un disastro per le prime recensioni

Motorola RAZR, un disastro per le prime recensioni

Dalle anticipazioni sembrava potesse fare faville, ma sono bastate poche prove per ricredersi: i giudizi sono tutt’altro che lusighieri nelle prime recensioni Motorola Razr in USA, il primo smartphone a conchiglia, primo al mondo se escludiamo le soluzioni di Samsung e Huawei che utilizzano la stessa tecnologia per combinare però la tascabilità dello smartphone con le funzionalità di un mini-tablet.

Stando alle recensioni Motorola RAZR delle principali testate americane, pubblicate nei primi giorni di disponibilità del terminale in USA e anche in Italia, sarebbero infatti molti di più i contro che i pro, con una sfilza di critiche che farebbe desistere dall’acquisto chiunque, specialmente visto l’elevato prezzo di listino reso necessario dall’evoluta tecnologia dello schermo pieghevole.

motorola razr prime prove in america, negative

«Il rinato Motorola Razr offre un ampio display in un futuristico formato, compatto e pieghevole, ma le sue innumerevoli carenze – dalla fragilità alle prestazioni, dall’autonomia alle scarse capacità fotografiche – non giustificano i 1.600 euro necessari per acquistarlo» è ad esempio il commento di Tom’s Guide, che non lo ritiene comparabile con gli altri smartphone attualmente in commercio.  «Troppi compromessi, per troppi soldi» è invece la conclusione a cui giunge AndroidCentral, che ribadisce gli stessi limiti evidenziati dalle altre testate accendendo anche un ulteriore dubbio sulla effettiva longevità del display pieghevole.

Longevità che viene esemplificata con un video da Cnet il cui titolo, «Guardate il momento in cui il Motorola Razr cede dopo 27.000 piegamenti», non sembra proprio aver bisogno di ulteriori spiegazioni. I giornalisti della testata, pur ritenendosi “innamorati” dal nuovo dispositivo per via dell’effetto futuristico dato dal concetto di piegamento a conchiglia applicato su uno smartphone con display flessibile, sono preoccupati dalla durabilità dello schermo «Quando lo piego scricchiola, e non è incoraggiante».

motorola razr prime prove in america, negative

Tuttavia la strada sembra essere quella giusta e questo telefono di fatto pone le basi per lo sviluppo di una seconda versione migliorata. Nel frattempo – consigliano – non compratelo. Della seconda generazione di pieghevoli farà presto parte anche Galaxy Z Flip, terminale a conchiglia di cui è attesa la presentazione martedì 11 febbraio insieme ai nuovi modelli top Samsung Galaxy S20.

Macitynet sarà presente all’evento Galaxy Unpacked di martedì 11 febbraio per offrire ai lettori fotogalleria, reportage, dettagli e tutte le novità che saranno svelate sui nuovi top di gamma Galaxy S20, con una probabile apparizione di Galaxy Z Flip e di altri accessori e dispositivi in arrivo dal colosso sudcoreano. Tra questi con ogni probabilità ci saranno anche gli auricolari true wireless Galaxy Buds+ per la prima volta con app e compatibilità anche con iPhone., forse anche lo speaker smart Galaxy Home Mini.

Per tutti gli articoli di macitynet che parlano dell’universo Android si parte da questa pagina. Per chi è interessato a iPhone tutti gli articoli sono disponibili da qui.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,809FollowerSegui