Uno schiaffo ai nuovi MacBook Pro nella pubblicità Lenovo del 2008

Sembra assurdo: un video spot Lenovo del 2008 riesce a mettere in ridicolo i nuovi MacBook Pro 2016. Questa volta nel mirino le porte di collegamento. Ma successo e vendite raccontano un’altra storia

pubblita-lenovo-del-2008

Anche il mondo della tecnologia ha i suoi ricorsi: una pubblicità Lenovo del 2008 riesce ancora a mettere in ridicolo i nuovi MacBook Pro appena presentati da Apple. L’effetto del video si gioca sulle strategie di Apple di eliminare il possibile e di includere solo il minimo delle porte di collegamento indispensabili.

Ovviamente la pubblicità Lenovo del 2008 era stata realizzata in risposta al primo, rivoluzionario MacBook Air di Cupertino, presentato da Steve Jobs in persona nel suo keynote di presentazione al Macworld di San Francisco il 15 gennaio di quell’anno. Un ultra portatile privo di lettore ottico e che già allora richiedeva qualche cavo, adattatore e periferiche esterne a seconda delle esigenze dell’utente. Lo spot Lenovo riprende l’inserimento di MacBook Air dentro a una busta mostrato con scalpore da Jobs sul palco, per poi mostrare che la realtà poteva essere un po’ diversa.

Dalla pubblicità Lenovo del 2008 arriva uno schiaffo anche per i nuovi MacBook Pro di quest’anno, come rileva Mashable. In questa generazione di macchine ci sono 4 porte di collegamento super veloci ma tutte uguali: USB-C con Thunderbolt 3. Ma anche se la pubblicità Lenovo del 2008 riesce e colpisce nel segno, in realtà i MacBook Air di Apple sono tra i portatili di Cupertino più di successo di sempre. Nella maggior parte dei casi negli ultra leggeri peso e dimensioni contenuti fanno la differenza per un gran numero di utenti. Peccato che Apple non abbia pensato a un refresh per il 2016.

Invece occorre attendere un po’ per capire se e come gli utenti professionali accoglieranno i nuovi MacBook Pro, ma in previsione è lecito attendersi una ondata di accessori pronti per USB-C e in prospettiva anche prezzi in calo. Solo che per le innovazioni Apple in alcuni casi occorre attendere un po’ prima di poterle apprezzare appieno.

pubblicità Lenovo del 2008 macbook pro 2016