Apple avverte i rivenditori: scorte basse per iPod e MacBook

di |
logomacitynet696wide

Apple fa sapere ai rivenditori americani di fare scorta di iPod e MacBook. “Poca disponibilità  nelle settimane a venire”. Nuovi prodotti in arrivo?

Prodotti Apple in quantità  ridotte nelle prossime settimane. L’€™annuncio è arrivato nella casella postare dei rivenditori americani e in calce porta la firma del servizio che Cupertino offre a supporto dei resellers. La nota fa riferimento, in particolare, ad iPod, MacBook e MacBook Pro come i prodotti da acquistare per non correre il rischio di restare senza nulla da offrire ai proprio clienti.

L’€™invito ad acquistare un numero di macchine sufficienti per fare fronte alla domanda delle prossime settimane è solitamente foriero di novità . La chiusura dei rubinetti coincide infatti con la riduzione della produzione, mentre le fabbriche passano all’€™assemblaggio di qualche cosa di nuovo. Così è stato, ad esempio, per iPhone quando la produzione del 2G è stata sostanzialmente fermata per fare posto al modello 3G. Apple suggerisce ai negozianti di fare scorte per quattro settimane di iPod e di tre settimane per i MacBook.

Ricordiamo che nel corso delle ultime ore si sono sovrapposte diverse voci sul futuro della gamma Apple. Si parla di nuovi iPod, di nuovi iPod touch e di nuovi portatili. Per non parlare dell’€™ormai onnipresente (nei discorsi dei siti dediti alle indiscrezioni) portatile touch.