Battaglia ad iPod, Microsoft ancora non si arrende

di |
logomacitynet696wide

Microsoft non è ancora pronta ad arrendersi allo strapotere di iPod. A breve un radicale rinnovo di Zune che avrà  novità  hardware, software e nella struttura dei prezzi.

Microsoft non sembra ancora pronta ad abbandonare il tentativo di insidiare Apple nel settore dei lettori di musica digitale. Una nuova versione di Zune, il player di Redmond, e, soprattutto, un rinnovo dell’€™offerta con nuovi piani commerciali, nuovo software e una revisione della struttura di prezzi viene preannunciata da Cesar Mendez, capo del gruppo che si occupa del lettore, nel blog Zunethoughts.

Le parole di Mendez non dicono molto. L’€™uomo di Microsoft si limita a confermare che lo Zune da 120 GB apparso sul sito della FCC (Federal Communications Commission) di cui abbiamo detto su Macity nei giorni scorsi, è un prodotto reale, ma che non si tratta dell’€™unica novità  in arrivo. ‘€œCi sono molte altre cose nel campo software, hardware e dei prezzi’€, dice Mendez.

Ricordiamo che Zune ha fatto passi piuttosto prudenti (qualcuno dice pure lenti) dalla sua nascita. Sono state, infatti, solo due le edizioni del player. Tutte piuttosto in ritardo, a giudizio degli analisti, rispetto alla concorrenza Apple tanto che fino ad oggi la disponibilità  del lettore non ha inciso minimamente sul successo di iPod. Ora, forse non sorprendentemente, Microsoft sembrerebbe essere intenzionata ad osare un po’€™ di più. Il problema è che questo potrebbe accadere in coincidenza con il lancio della ennesima rivoluzione che Apple dovrebbe lanciare entro settembre.