DiskAid, trasformare iPhone e iPad come dischi USB; continua l’offerta

di |
logomacitynet696wide

Continua, anche se con sconto ridotto, l’offerta su DiskAid. L’ un’applicazione che permette di usare iPhone, iPod touch e iPad come dischi esterni copiando direttamente file su di essi senza ricorrere ad iTunes e al jailbreak, trasferire file multimediali, accedere alle applicazioni che accettano il filesharing, copiare file da mandare via email, zippare i più grandi, creare cartelle costa  meno di 6 euro.

Dopo il grande successo di ieri,  MacUpdate [sponsor] continua l’offerta su DiskAid, l’applicazione che trasforma iPhone, iPod touch e iPad in un disco esterno USB dando accesso a tutti i file e senza jailbreak. Il prezzo passa da 5,99 a 7,43 dollari (meno di 6 euro), meno del prezzo di listino di 9,9 dollari, per i prossimi 13 giorni

DiskAid è uno strumento che, come accennato, abilita il trasferimento di files sui dispositivi mobili basati su iOS. Una volta installato (su Mac o PC) si ha un file browser con nella parte destra l’iPhone o l’iPad. A quel punto potremo fin da subito copiare elementi dentro ad applicazioni che hanno accesso diretto a file esterni (come ad esempio iMovie, ReelDictor, Page, Numbers) e questo senza ricorrere ad iTunes. Se installeremo l’applicazione (gratuita) FileApp, il dispositivo opererà come un vero e proprio supporto USB; vedremo infatti una partizione all’interno della quale potremo trascinare direttamente i file che ci interessa trasportare o archiviare.

DiskAid è in grado anche di creare cartelle direttamente dentro ad iPhone, iPod touch o iPad, funziona con il drag and drop, permette il cambio di nomi. Una volta trasferiti i file possono essere oltre che archiviati anche fruiti; il programma apre file di Office, immagini e filmati, permette l’invio per email di dei documenti e consente di zipparli. Tutte le immagini scattate con iPhone sono accessibili direttamente dal desktop del Mac o del PC come se il dispositivo fosse, appunto, un disco esterno. Si possono aprire o copiare senza ricorrere ad iPhoto o il wizard di Windows.

Da notare che usando l’App (compatibile con iPhone e iPad) in versione Pro (costo 3,99 euro) sarà anche possibile creare o editare direttamente sul dispositivo file di testo,  creare file ZIP con file multipli e cartelle, mandare attachment multipli via email, creare, copiare, rinominare file multipli e cartelle.

DiskAid (indispensabile per caricare il file su iPhone, iPod touch e iPad) costa come accennato 7,43 dollari. E’ disponibile una demo dal sito di DigiDNA, ma per acquistare in sconto si deve acquistare da MacUpdate; il link per comprare si trova nella colonna di destra nella lista delle “Extended Discount Apps”