Dos Attack più facile

di |
logomacitynet696wide

L’FBI sta dando loro la caccia ma gli hackers non sembrano molto preoccupati. La convinzione sorge sulla scorta di notizie che giungono dall’altra parte dell’Atlantico e che raccontano della recente e, ovviamente, anonima, nuova release di Trinoo, uno dei tool usati dai pirati per bloccare siti come Yahoo e Amazon. L’upgrade dell’applicazione rende ancora più semplice scagliare un DOS Attack visto che è in grado di utilizzare server NT, Win95 e Win98. Tra le caratterstiche più pericolose il fatto che è in grado di diffondersi via e-mail. In pratica, solo leggendo un messaggio di posta, si corre il rischio di “zombizzare”, rendere cioè schiava e inconsapevolmente partecipe ad un attacco DOS, la macchina su cui si sta operando. Vulnerabili sarebbero non solo i server ma tutte quelle macchine connesse alla rete ad alta velocità  come gli abbonati a linee digitali e via cavo. I maggiori produttori di software anti-virus sono al lavoro per rilasciare aggiornamenti in grado di individuare Trinoo.