Fox: “noi restiamo su iTunes”

di |
logomacitynet696wide

Mentre Nbc si appresta a lasciare iTunes, Fox ribadisce la sua fedeltà  ad Apple: “Con loro ottimi rapporti”. Ma parte anche un ammonimento: “I prezzi dei nostri show li stabiliamo noi, non Apple”.

News Corp non abbandonerà  iTunes. A dare l’€™annuncio sono i vertici della società  che fa capo a Murdok e che controlla i destini di una serie di Tv americane che vendono i loro show sul negozio on line di Apple. ‘€œAbbiamo un rapporto pressochè perfetto con Apple – ha detto Peter Chernin, president e Coo di News Corp. nel contesto di una visita in Polonia – e non abbiamo intenzione di lasciare iTunes’€

La presa di posizione di Chernin è una vera e propria boccata d’€™ossigeno per le sorti di iTunes Store. In molti temevano che dopo la defezione di Nbc anche altri studios potessero lasciare il negozio digitale di Apple e tra questi News Corp., che ha una joint venture proprio con Nbc per un portale video su Internet (Hulu) era tra i maggiori indiziati. Chernin ha anche detto che Hulu non sarà  un concorrente di iTunes perché si rivolge ad un mercato diverso, visto che trasmette show ma con spot pubblicitari. Tra i programmi marchiati News. Corp. su Internet ci sono ‘€œ24’€ e ‘€œPrison Break’€ trasmessi da Fox.

In ogni caso Chernin non ha mancato di tirare qualche frecciata alla Mela. ‘€œNonostante i buoni rapporti con Apple – ha detto il manager – terrei a precisare che siamo noi a determinare qual è il giusto prezzo per i nostri contenuti, non Apple’€, un richiamo e un ammonimento per la Mela, visto che a Nbc che, almeno stando a quanto dichiarato nel contesto della querelle, avrebbe lasciato iTunes proprio per una contestazione sul costo dei singoli show e sulle modalità  di commercializzazione degli stessi.