IBM torna ad assumere

di |
logomacitynet696wide

IBM torna ad assumere. Entro fine anno +5% nella forza lavoro. Un altro segnale d’ottimismo per il campo dell’informatica per il quale il 2004 potrebbe essere l’anno della riscossa.

IBM torna ad assumere. Dopo anni di difficoltà  e di tagli di personale il gigante di Armonk, ha infatti fatto sapere che nel corso dell’€™anno aumenterà  il proprio personale di 15.000 dipendenti.

La notizia è di rilievo perchè Big Blue, per i suoi interessi e il suo peso nel campo dell’€™IT, può essere considerato un attendibile ‘€œtermometro’€ dello stato di salute dell’€™industria informatica, e la notizia lascia supporre che davvero il 2004 potrebbe essere l’€™anno della ripresa.

Un aumento di 15.000 dipendenti rappresenta addirittura il 50% in più di quelli che aveva previsto lo scorso anno IBM, quando aveva stilato i piano per l’€™anno in corso. Complessivamente si tratta del 5% della forza lavoro sparsa nei vari stabilimenti mondiali che potrebbe arrivare a 330.000 dipendenti.

Secondo quanto si è appreso buona parte dei dipendenti saranno collocati nelle varie divisioni che si occupano di Linux ed open source.