Il nuovo listino di Apple

di |
logomacitynet696wide

Ieri anche ai rivenditori italiani hanno ritoccato i prezzi di listino. Si confermano ribassi consistenti, che collocano i prezzi al di sotto di quelli che si potevano spuntare con i gli sconti di fine anno.

Nella giornata di oggi è giunta conferma anche ai rivenditori Italiani del ribasso di prezzo al listino. I nuovi prezzi consigliati al pubblico riguardano, come già  accennato questa mattina tutte le macchine di fascia Pro e prendono il posto delle varie promozioni che Apple aveva in corso fino al 31 dicembre. Il nuovo prezzo consigliato al pubblico lo trovate in calce alla pagina, qui ci limitiamo a notare che nella maggior parte dei casi (come ad esempio per i G4 e i PB 400) il nuovo prezzo di listino sia ancora inferiore rispetto a quello che si otteneva con il mail in rebate. Alcuni siti Usa segnalano come “senza precedenti nella storia di Apple” i ribassi di listino di alcuni dei prodotti che in valuta US raggiungono i 1.100$, ovvero più di 2.3 milioni.
Il ritocco dei listini, come diciamo in un altro articolo, a giudizio degli osservatori è un segnale preoccupante per Apple. Se infatti il mail in rebate lascia invariato il costo dei prodotti, anche sotto il profilo formale, la variazione ufficiale dei costi è un passo molto più radicale e che potrebbe avere ricadute anche sui prezzi futuri. Quando si abbassa un prezzo, infatti, diventa difficile rialzarlo al momento del rilascio della nuova macchina; ciò significa che i margini di profitto erosi dai ribasssi di oggi potrebbero ripercuotersi e moltiplicarsi anche sui listini delle prossime macchine in rilascio a San Francisco.
Ecco i nuovi listini (tra parentesi il prezzo con IVA)
CUBE 450
Lire 3.199.000 (3.838.800)
G4 400
Lire 2.999.000 (3.598.800)
G4 450MP
Lire 4.499.000 (5.398.800)
G4 500MP
5.699.000 (6.838.800)

PowerBook 400
4.499.000 (5.398.800)
PowerBook 500
Lire 4.999.000 (5.998.800)
Ricordiamo che alcuni rivenditori, interpellati da Macity, hanno segnalato che le scorte di alcuni di questi modelli sono basse; addirittura presso distributori di primaria importanza i modelli da 500 MHz risultano esauriti anche se presso singoli negozi possono ancora essere reperiti.