Il primo maggio anche Os X Server?

di |
logomacitynet696wide

Potrebbe anche esserci Os X Server tra le novità  della conferenza stampa del primo maggio. Sarà  l’inizio di una campagna per l’affermazione del nuovo sistema operativo anche nel settore delle reti?

Ci potrebbe anche essere la versione 2.0 di MacOs X Server tra le novità  della conferenza stampa del primo maggio. L’aggiornamento alla nuova versione è una delle possibilità  secondo alcuni siti dediti alle indiscrezioni, tra cui MacOs Rumors.In effetti solo alcune settimane fa era stato lo stesso Jobs ad annunciare che MacOs X server sarebbe stato presentato poco tempo dopo il rilascio della versione client. Ora, a distanza di un mese esatto dall’inizio della distribuzione di MacOs X potrebbe davvero essere arrivato il momento del lancio della versione destinata al mercato delle reti e professionale.Le novità  presenti nella nuova release sarebbero numerose. Al primo posto, ovviamente, Aqua, l’ormai arcinota interfaccia di Apple che consentirà  di dare accesso in maniera semplice ed intuitiva ad una serie di strumenti di amministrazione potenti. Il tutto fondato sulla base del nuovo sistema operativo che come tutti sanno è un derivato da Unix, che è lo standard delle reti professionali.Proprio la combinazione tra Unix e l’interfaccia del MacOs, nei progetti di Apple, dovrebbe essere un importante vantaggio per l’affermazione del sistema operativo di Cupertino anche in settori dai quali fino ad oggi è stato escluso o ha avuto scarsa considerazione per la mancanza di alcune caratteristiche essenziali come memoria protetta e multitasking reale. Ora queste caratteristiche sono integrate in MacOs X e si sommano ad una interfaccia intuitiva che facilita certamente l’uso degli strumenti a disposizione degli amministratori di rete. Di qui la convinzione che MacOs X server possa trovare spazio ed affermarsi anche con sistema professionale e la necessità  di iniziare un cammino anche in questo senso.