Le notifiche Push non funzionano con iPhone sbloccati?

di |
logomacitynet696wide

I server di Apple sembrano bloccare intenzionalmente i servizi di notifica push per gli utenti che utilizzano iPhone sbloccati. L’annuncio rilasciato dal team PowerBase che ha sviluppato il programma NotifyMe che avvisa l’utente tramite notifiche push per impegni e appuntamenti in scadenza.

Secondo i programmatori del team PowerBase che ha creato il software NotifyMe Apple blocca intenzionalmente le notifiche push per gli utenti che utilizzano iPhone irregolarmente sbloccati. Le dichiarazioni rilasciate da PowerBase giungono dopo numerose lamentele da parte di una piccola percentuale di utenti che denuncia malfunzionamenti nel software e che si sono rispecchiate in una serie di recensioni negative su App Store. In pratica si tratta del 5% degli utenti che hanno installato il software NotifyMe da cui è stato generato circa l’80% delle richieste di supporto.

NotifyMe permette di memorizzare ora e data per impegni e appuntamenti dopo di che, tramite le notifiche Push rese possibili con iPhone OS 3.0, il software avvisa l’utente dell’approssimarsi della scadenza tramite avvisi, suoni e badge sulle icone. “Quando una applicazione basata sulle notifiche Push, come NotifyMe, richiede un ID al server APNS, quest’ultimo riconosce il dispositivo con un token unico. Da questo punto in poi il collegamento tra l’APNS e il dispositivo dell’utente è stabilito con successo” spiega Pavel Serbajlo responsabile dello sviluppo di PowerBase. “In ogni caso su un dispositivo attivato in modo non ufficiale, i server APNS lasciano in attesa indefinita l’applicazione e non forniscono alcuna risposta, costringendo l’utente ad attendere indefinitamente o fino al time out del collegamento, sempre che il software sia in grado di gestirlo”. In caso di problemi di comunicazione tra dispositivo e server in situazioni normali è previsto che il server risponda con un messaggio di errore che permette così agli sviluppatori di individuare e correggere il problema: questo non accade con i server APNS di Apple. Il comportamento anomalo unito all’incidenza degli errori completamente concentrata per gli utenti con dispositivi sbloccati, fa dedurre di programmatori di PowerBase che il comportamento di Apple sia intenzionale.

Ricordiamo che NotifeMy è disponibile nella versione limitata gratuita con una attesa di 20 secondi all’avvio e un massimo di 3 eventi in notifica, mentre sempre su App Store è disponibile anche la versione a a 2,99 euro completa e senza limitazioni.