Microsoft, verso i cellulari intelligenti un passo alla volta

di |
logomacitynet696wide

Microsoft ha annunciato oggi la sua strategia per cellulari intelligenti. Prima un software in grado di far dialogare i PDA con la rete telefonica, poi un hardware di riferimento per nuovi dispositivi, a metà  organizer a metà  telefoni

La produzione di cellulari intelligenti, mezzi PDA e mezzi telefoni, basati su PocketPC è ora più vicina. A facilitare il rilascio di questo tipo di dispositivi è l’annuncio arrivato oggi da parte di Microsoft di Phone Edition, un’applicazione per l’Os per palmari di Redmond.
Phone Edition di fatto interfaccerà  il sistema operativo con l’hardware telefonico così da rendere possibile la trasmissione di dati e di audio o di chiamare telefonicamente un contatto direttamente dalla lista degli appuntamenti o dall’agenda.
Phone Edition sarà  però solo il primo passo. Microsoft ha infatti annunciato di avere iniziato a lavorare con Intel e Texas Instruments per un design di riferimento per telefoni che saranno in grado di fare girare SmartPhone 2000, una versione di Windows appositamente studiata per i telefoni intelligenti. L’obbiettivo è creare palmari davvero simili ai cellulari e competere sia con Palm che con Handspring che stanno puntando molto su questo settore. A differenza del Palm i705, però, il palmare con telefono di Microsoft sarà  molto più simile ad un telefono che ad un palmare. Non sarà , ad esempio, sempre collegato alla rete come l’i705.
Palmari basati sul design di riferimento di Microsoft sono già  in corso di sviluppo; HP potrebbe presentare già  oggi un PDA della serie Jornada su cui viene installata Phone Edition di PocketPC