Nove milioni di Mac venduti nel 2007

di |
logomacitynet696wide

Apple potrebbe superare la soglia di 9 milioni di Mac venduti nel corso del 2007. L’€™ipotesi emerge dalle previsioni di Piper Jaffray che colloca Cupertino al 4% del mercato mondiale entro la fine del prossimo anno.

Il 2007 potrebbe essere un anno storico per le quote di mercato del Mac che si avvicinerebbe alla soglia dei 10 milioni di pezzi venduti in un anno. L’€™approssimarsi al tetto che non è solo psicologico ma importante dal punto di vista economico, viene intravisto dall’€™analista di Piper Jaffray, Gene Munster.

In una recente ricerca, già  citata dal nostro sito ma che ora viene corredata anche dalle cifre di unità  vendute, Munster prevede per il prossimo anno il raggiungimento di una quota di mercato mondiale del 3,5%. Il superamento della barriera del 3%, che non avviene da anni, porterebbe con sé la vendita di una quantità  di Mac storica spingendo il marchio di Cupertino oltre i 9 milioni di unità  vendute.

Se davvero Apple riuscisse a conseguire il risultati previsti da Piper Jaffray significherebbe che è anche riuscita a battere di più di due milioni i Mac che, prevedibilmente, metterà  nelle mani dei clienti quest’€™anno e ad aggiungere quasi 3 miliardi di dollari al fatturato.

Ricordiamo che oggi Apple, pur avendo compiuto sensibili progressi durante il 2006, ha una quota di mercato mondiale sui 12 mesi intorno al 2,5%. La Mela secondo Munster potrebbe quindi crescere dell’€™1% medio durante il prossimo anno, anche se verso la fine del 2007 potrebbe avere toccato il 4%.