PCI Express raddoppia la velocità 

di |
logomacitynet696wide

Il consorzio che approva le specifiche di PCI Express annuncia di avere messo allo studio un raddoppio della velocità  dello standard che toccherà  i 5 Gpbs. In prodotti commerciali non prima della fine del 2006.

Il consorzio che sovraintende a PCI Express, lo standard ad alta velocità  per la connessione di periferiche che progressivamente dovrebbe prendere il posto di PCI, ha annunciato l’€™intenzione di raddoppiare l’€™attuale portata del bus.

Secondo quanto comunicato al momento della ratificazione delle nuove specifiche la velocità  massima raggiungibile sarà  di 5 Gbps contro gli attuali 2,5 Gbps.

All’€™esame dello Special Interest Group di PCI Express c’€™erano anche altre specifiche, di cui una che avrebbe portato la banda a 6,25 Gbps, ma la scelta è caduta su uno standard leggermente più lento ma anche più affidabile oltre che più compatibile.

PCI Express sarà  destinato ad accogliere schede di connessione per periferiche I/O Ethernet e SCSI ad alta velocità  oltre che a permettere l’€™utilizzo di schede per l’€™accelerazione grafica che ormai stanno abbandonando lo standard AGP che ha raggiunto il suo massimo a favore proprio di PCI Express.

Ricordiamo che per ora Apple non utilizza ancora PCI Express. Al suo posto nei PowerMac da 2 GHz e 2.5 GHz impiega una variante ad alta velocità  del PCI originale denominata ‘€œPCI X’€ che ha una banda fino a 1 Gbps.

La nuova specifica di PCI Express, considerando che anche PCI Express ‘€œtradizionale’€ è piuttosto rara, è ancora ben lungi dall’€™essere impiegata. Il consorzio calcola che la sua apparizione potrebbe apparire in prodotti commerciali tra la fine del 2006 e l’€™inizio del 2007.