Pentium 4 nella X-BOX 2

di |
logomacitynet696wide

La X-BOX non è stata ancora rilasciata ma alla Microsoft pensano già  alla seconda versione. Si chiamerà  HomeStation e avrà  un Pentium 4

La X-Box non è stata ancora rilasciata ma alla Microsoft già  pensano ad una seconda versione che sarà , come facilmente prevedibile, più veloce, più potente e più dotata di accessori.
Una delle novità  di maggior rilievo sarà  il processore che dovrebbe essere un Pentium 4. La notizia ha qualche interessante rivolto visto che, secondo le indiscrezioni diffuse da The Register, la macchina dovrebbe continuare ad usare un chipset Nvidia. Questo significa che Nvidia, presto, dovrebbe poter ottenere una licenza Intel per il supporto sul bus dei processori di Intel. Fino oggi Nvidia sul suo chipset (non ancora in produzione) denominato nForce era in grado di supportare solo processori di AMD e i ‘€œvecchi’€ Pentium III.
Il processore grafico della X-Box 2 dovrebbe essere una versione appositamente studiata del GeForce 3; la consolle dovrebbe integrare anche una serie di porte e accessori in grado di trasformala in un verso e proprio hub digitale con la possibilità  di connettere telecamere e macchine fotografiche digitali.
Che Microsoft punti a porre la X-Box 2 al centro della casa del futuro lo dimostrerebbe anche il nome HomeStation, che riecheggia ed estende nell’€™immaginario il marchio della consolle di Sony, la PlayStation.