Ratoc, un convertitore da Firewire a Ultra SCSI

di |
logomacitynet696wide

Un convertitore denominato FR1SX grazie al quale è possibile collegare dispositivi SCSI (connettore SCSI-2) alla porta Firewire utilizzare vecchie periferiche SCSI come dischi rigidi, masterizzatori, lettori DVD, scanner, scanner per diapositive, ecc.

La statunitense Ratoc Systems commercializza un convertitore denominato FR1SX grazie al quale è possibile collegare dispositivi SCSI (connettore SCSI-2) alla porta Firewire 400 (per usare il dispositivo sui Mac di ultima generazione basterà utilizzare un cavo 9 poli Bilingual FW800 Maschio a 6 poli FW400 Maschio). Il convertitore è venduto a 109$ e rende possibile l’utilizzo di vecchie periferiche SCSI come dischi rigidi, masterizzatori, lettori DVD, scanner, scanner per diapositive, ecc. L’installazione è “plug and play” e non sono richiesti driver. Il dispositivo supporta l’alta velocità dell’Ultra SCSI, trasferimenti sincroni e velocità di trasferimento fino a 20MB/sec. Su Mac è anche possibile avviare la macchina da un disco SCSI. Il prodotto è compatibile non solo con Mac OS X ma anche con il vecchio Mac OS 9.x.
Sul sito di Ratoc è presente una pagina con varie periferiche testate e il cui funzionamento è garantito.
I software da utilizzare per gestire le periferiche sono VueScan per gli scanner e Toast per i masterizzatori.

Per verificare lo stato degli ID SCSI, la società mette a disposizione utility per la configurazione.  Dal sito del produttore è anche possibile acquistare accessori e connettori opzionali.

[A cura di Mauro Notarianni]