Ricoh lancia negli USA una macchina digitale wireless

di |
logomacitynet696wide

Connettività  senza fili fino a 5 km, possibilità  di essere governata a distanza sia su Internet che su reti locali. Immagini da 3 megapixel in ‘€œstreaming’€ diretto. Queste sono solo alcune delle caratteristiche di una nuova macchina fotografica di Ricoh compatibile con Airport

Ricoh America ha annunciato che la sua macchina fotografica RDC-i700 è in grado di operare senza fili grazie ad un modulo IEEE 802.11b, WiFi, lo standard che Apple utilizza in Airport.
La macchina è una vera e propria piccola stazione multimediale collegabile anche ad Internet. E’€™ infatti in grado di riprendere immagini e brevi filmati, mandare e ricevere e-mail, navigare su Internet e creare documenti HTML che possono essere spediti usando direttamente la macchina fotografica.

Grazie alla connettività  WiFi si espandono ora le possibilità  di utilizzo. La macchina è in grado di trasmettere immagini, sia fisse che in movimento, a distanza e in tempo reale, ad esempio; essendo compatibile con lo standard IP è riconoscibile su una rete come un normale dispositivo e quindi si può ‘€œvedere’€ così come si vede una periferica qualunque.
La velocità  di trasmissione delle immagini (a 320×240) arriva a 10 frame al secondo e gli utenti remoti possono essere in grado di manovrare la macchina a distanza scattando immagini da 3 megapixel che possono essere trasferite su un computer remoto nello stesso istante in cui sono state scattate.
Secondo Ricoh la macchina ha un raggio d’€™azione di un centinaio di metri ma con un sistema proprietario è in grado di restare connessa fino a quasi cinque chilometri di distanza. Ovviamente, grazie alla compatibilità  con lo standard IP, è possibile manovrare la macchina fotografica anche via Internet.