Sony a900: reflex digitale full-frame da 24,6 megapixel

di |
logomacitynet696wide

Nuova fotocamera professionale da Sony: 24,6 megapixel effettivi, scatto continuo fino a 5 fotogrammi al secondo, stabilizzatore SteadyShot

Sony ha presentato ufficialmente nel nostro Paese la nuova reflex digitale denominata “a900”. La fotocamera (peso 850 grammi) sfoggia un sensore CMOS Exmor full-frame da 24,6 megapixel effettivi. Grazie all’elevato numero di pixel e alle dimensioni equivalenti a un 35 mm, è possibile ottenere foto definite e una gamma dinamica ancora più ampia.

A supporto del sensore, una tecnologia denominata “Exmor” che effettua la conversione del segnale analogico/digitale (A/D) su chip, riducendo il rumore in due fasi: prima e dopo la conversione riducendo il rumore ed esaltando la risoluzione delle lenti.

Due nuovi processori BIONZ gestiscono grandi quantità  di dati a velocità  elevata e applicando allo stesso tempo algoritmi di riduzione del rumore. I due processori permettono, inoltre, inoltre veloci tempi di risposta reattivi, permettendo uno scatto continuo fino a 5 fotogrammi al secondo.

I professionisti apprezzeranno il mirino ottico a pentaprisma in vetro smerigliato e la copertura del campo visivo in sostanza pari al 100% dell’area visualizzata dal sensore. La fotocamera ha un sistema di messa a fuoco automatica a 9 punti, coadiuvato da 10 sensori di assistenza per l’identificazione del soggetto, da un sistema per l’individuazione delle inquadrature non a fuoco e da un sensore F2.8 grazie al quale ottenere maggiore accuratezza con lenti ad ampia apertura.

A detta di Sony, la a900 è la prima reflex full-frame a integrare uno stabilizzatore delle immagini SteadyShot, che vanta una correzione delle vibrazioni fino a 4 stop con tutte le lenti compatibili.
Il display LCD è da 3 pollici con una risoluzione di 921.000 punti. Il “joystick” sull’apparecchio permette di passare dalla modalità  di visualizzazione delle immagini alla modalità  Quick Navi per regolare i principali parametri di scatto senza bisogno di interrompere il flusso di lavoro.

Una funzione denominata “Intelligent Preview” permette di visualizzare sullo schermo LCD una simulazione degli effetti prodotti dalle varie impostazioni (bilanciamento del bianco, sistema D Range Optimiser e livello di esposizione) prima di scattare effettivamente la fotografia. Confermando, le nuove impostazioni vengono applicate allo scatto successivo, facilitando il controllo sull’immagine finale nel caso di regolazioni complesse.

La modalità  PhotoTV HD permette di visualizzare le foto su televisori HD. La connessione HDMI offre la possibilità  di accedere alla visualizzazione delle immagini ad Alta Definizione su un qualunque TV compatibile.

La macchina è costruita con un robusto corpo macchina in lega di magnesio che racchiude uno chassis interno in alluminio ad alta resistenza. Il mirino, gli slot per le schede di memoria e altre zone sensibili sono protette dalle infiltrazioni di polvere e dall’umidità  da guarnizioni di gomma. Anche l’interno della fotocamera è protetto da un sistema che preserva il sensore full-frame dalla polvere durante il cambio dell’obiettivo.

L’apparecchio può opzionalmente essere dotato dell’impugnatura verticale VG-C90AM, che può contenere fino a due batterie a elevata capacità  per tempi di ripresa prolungati e dotata di pulsanti per le principali funzioni di controllo.

Per il sensore full-frame di questa reflex è disponibile un’ampia scelta di ottiche. E’ disponibile anche un teleobiettivo 70-400 mm G F4-5.6 ad alta potenza, con motore a onde supersoniche SSM a coppia elevata per una messa a fuoco automatica rapida. Il nuovo obiettivo grandangolare con zoom Vario-Sonnar ZA 16-35 mm F2.8 con SSM, è firmato Carl Zeiss.

Il sistema completo vanta la presenza del flash HVL-F58AM ad alta potenza (GN 58), caratterizzato da un particolare e accurato controllo sull’illuminazione. In modalità  ritratto, è possibile ruotare l’unità  flash e direzionarlo in modo da ottenere scatti più naturali e illuminati. Interessante, infine, la presenza della funzione “Wireless Auto Flash Control” che calcola la potenza per un massimo di tre gruppi flash, semplificando la gestione di complicate impostazioni d’illuminazione.

La fotocamera dovrebbe essere già  disponibile nel momento in cui scriviamo. Il prezzo di listino previsto dovrebbe essere di 2.590,00 euro + IVA.

Gli obiettivi Carl Zeiss Vario-Sonnar T ZA F2.8 da 16-35 mm con SSM e G F4-5.6 da 70-400 mm con SSM saranno, invece, disponibili da inizio 2009.

[A cura di Mauro Notarianni]