Sony: nuovi walkman audio/video e nuova strategia sul mercato online

di |
logomacitynet696wide

La società  giapponese si prepara a commercializzare tre nuovi modelli di videolettori mp3, annunciando la chiusura del suo servizio commerciale online CONNECT e consolidando la partnership con Microsoft; senza dimenticare una frecciata in direzione di Cupertino.

C’è grande fermento presso Sony: in pochi giorni l’azienda giapponese ha complessivamente lanciato tre nuovi modelli di lettori mp3, annunciato la fine del suo servizio Connect, definito la sua prossima strategia nel mercato musicale e decretato la prossima fine del dominio di iPod.
Vediamo in dettaglio cosa è successo.

Nuovi players
Tre i nuovi walkman mp3 che la società  mamma della PS3 commercializzerà  nel mese di settembre in USA.

Due serie, la NWZ-A810 e la NWZ-S610, si dotano di uno schermo Quarter Video Graphics Array (QVGA) LCD, rispettivamente da 2 e da 1,8 pollici, per offrire un’esperienza visiva di buon livello per la prima volta anche al pubblico statunitense.
I formati audio e video supportati sono WMA, AAC, MP3, JPEG, H.264/AVC, Baseline Profile e MPEG-4; gli NWZ-S610 includono inoltre radio FM con preselezioni fino a 30 stazioni.

L’estetica dei due player è abbastanza conformista, tipicamente rettangolare e senza design particolarmente originale o spiccante.
La batteria della serie NWZ-A810 offre un’autonomia video di otto ore, contro le nove e mezza degli NWZ-S610; entrambi invece possono riprodurre musica fino a 33 ore ininterrottamente.

La serie NWZ-A810 sarà  disponibile in cinque colori (bianco, rosa, blu, nero e argento) mescolati a tre diverse capacità : 2Gb (120 Dollari), 4Gb (160 Dollari) e 8Gb (210 Dollari).
La serie NWZ-S610 in cinque colori (bianco, rosa, rosso, argento) mescolati a tre diverse capacità : 2Gb (120 Dollari), 4Gb (160 Dollari) e 8Gb (210 Dollari).

Differente invece la serie NWZ-B100, pendrive USB mp3 con piccolo schermo LCD a tre linee, radio FM, registratore vocale, 12 ore di autonomia e comoda interfaccia software drag&drop.

Anche in questo caso ci si trova di fronte al tradizionale stile tipico dei lettori mp3 in formato chiavetta USB.
Il modello NWZ-B100 sarà  reperibile in due differenti colori, bianco e nero, nelle capienze, da 1Gb (60 Dollari) e 2Gb (80 Dollari).

Strategia musicale
Con l’uscita dei nuovi lettori, Sony ha dichiarato la prossima cessazione (non prima del marzo 2008) del suo servizio CONNECT Music Services, abbandonando il suo formato ATRAC con relativa protezione OpenGM.
Il cambio di rotta del colosso dell’elettronica coincide anche con un’alleanza con Miocrosoft: Sony non abbandonerà  il DRM, ma renderà  i suoi lettori compatibili con sistema di protezione del copyright PlayForSure di Redmond.

Per cementare ancor di più il legame, i lettori giapponesi recheranno la certificazione ufficiale per Windows Vista, capace di garantire piena compatibilità  fra i dispositivi e l’ultimo sistema operativo di Microsoft, anche attraverso l’interfaccia offerta da Windows Media Player 11.
Una scelta che rispecchia la volontà  di contrastare sia il mercato di iTunes, sia le ultime tendenze che vedono molte società  propense ad abbandonare i DRM.

Il guanto di sfida viene, poi, più esplicitamente lanciato da Rick Rubin, capo di Columbia Records (posseduta da Sony).
Rubin sostiene che il mercato musicale online sta evolvendosi verso un modello a sottoscrizione mensile; tale evoluzione porterebbe (sempre secondo il chairman di Columbia) verso una rapida obsolescenza degli iPod, e il “walkman” sarà  subito pronto a prendere il suo posto.

Le dichiarazioni di Rubin lasciano il tempo che trovano, soprattutto considerando il fatto concreto che vede ormai l’iPod come il nuovo vero “walkman”; lo storico marchio Sony non è, invece, mai più riuscito a riconquistare il dominio di un mercato ormai controllato da Apple proprio grazie alla sua formula commerciale vincente.