Stop ai cookies ladri di informazioni

di |
logomacitynet696wide

Molti siti che servono banner negli USA settano cookies in grado di raccogliere informazioni sugli utenti senza che questi se ne accorgano. Una nuova versione di Internet Explorer dovrebbe mettere un freno a questo malcostume

La nuova versione di Internet Explorer 6, attualemente in fase finale di sviluppo per la piattaforma PC, sarà  in grado di respingere i cookies dei banner pubblicitari se questi verranno ritenuti troppo invasivi della privacy o se le agenzie pubblicitarie che li servono non saranno rispettose degli standard stabiliti da P3P, Platform Privacy Preference. “Per continuare a servire banners usando i cookies – ha detto Richard Smith, uno dei responsabili di P3P, a C/Net – dovranno aderire allo standard di risevatezza. Molti non l’hanno ancora fatto”IE, in questo caso, sarà  in grado di bloccare i cookies; in aggiunta il navigatore sarebbe capace anche di stoppare i cookies che richiedono informazioni personali segnalando che tipo di dati il cookie sta raccogliendo.L’uso dei cookie per i banner pubblicitari è un problema scottante che ha esposto anche grandi società , come ad esempio DoubleClick, a feroci critiche da parte di associazioni che si battono per la riservatezza dei dati. Ora la maggior parte delle grandi agenzie sostiene di voler aderire a P3P, adeguando i propri servizi.Internet Explorer 6 dovrebbe essere rilasciato per PC il prossimo autunno. Probabilmente la versione per Mac, che dovrebbe essere la 5.5 in rilascio tra l’estate e l’autunno, utilizzerà  lo stesso sistema di verifica dei cookies