Super PDA con Palm OS da Sony: Clie PEG-NR70

di |
logomacitynet696wide

Un Palmare al di fuori dalla norma quello di Sony che porta i dispositivi con Palm OS a superare per dotazioni e possibilita’ di utilizzazione le macchine basate su Pocket PC. Ma sempre con Palm OS

Due nuovi modelli di Clie sono stati introdotti ieri sul mercato giapponese: si tratta di PDA dalla forma e funzionalita’ inedite, vediamole insieme.

Il primo dato impressionante sono risoluzione e capacita’ dello schermo con diagonale da 3,8 pollici: 320×480 pixel in verticale (ma gestibile anche in orizzontale) a colori e con la possibilita’ di essere ruotato di 180 gradi per coprire la tastiera (vera – non virtuale) per realizzare un comodo touch screen, ma una parte dello schermo e’ utilizzabile per il riconoscimento della scrittura.

Il modello PEG-NR70V aggiunge a quello base una telecamera digitale inserita tra le cerniere: entrambe dispongono di un riproduttore di audio digitale, di un jog dial per la selezione veloce, di un processore Motorola Dragonballe SVZ da 66 Mhz, di 16 MB di Ram e della possibilita’ di sfruttare (come e’ ovvio in un Sony) le memorie Flash in formato Memory Stick.
Presto sara’ disponibile un memory stick con capacita’ di collegamento BlueTooth per far comunicare il palmare con altri PC e cellulari che ne siano provvisti (Ericsson t39 ad esempio).
Il costo sul mercato giapponese e’ di 388 Dollari per il modello base e 467 per il modello con telecamera: entrambe saranno disponibili entro meta’ aprile in giappone.
Non si conoscono eventuali date di rilascio in USA e Europa.

Si tratta comunque di una evoluzione attesissima dei PDA che mostra come ormai il futuro dei palmari abbia preso due strade: da un parte i PDA integrati con cellulari come il Treo di Handspring in concorrenza con i cellulari evoluti e dotati di software operativo, dall’altra i dispositivi a colori con spiccate capacita’ multimediali come i nuovi Sony che se la vedranno con i Pocket PC di Compaq, HP e Casio.