Transmeta: trimestre deludente

di |
logomacitynet696wide

Anche Transmeta annuncia: i profitti del trimestre saranno al di sotto delle attese. Colpa della crisi economica in Giappone.

Al “club” delle società  che hanno abbassato le previsioni di bilancio per l’attuale quarto fiscale si è aggiunta ieri anche Transmeta. I responsabili del management finanziario hanno indicato in soli 5 milioni di dollari il fatturato per i 90 giorni attualmente in corso. La causa sarebbe il rallentamento dell’economia in Giappone, il principale mercato per Transmeta, e i ritardi nella finalizzazione del progetto che porterà  alla produzione del Crusoe 5800.
Nel suo primo anno Transmeta ha venduto solo 500.000 processori, una cifra che a prima vista pare significativa ma che secondo molti esperti del segmento non è in grado di giustificare economicamente la produzione in serie di processori destinati al mercato consumer. Sempre secondo alcuni osservatori, l’unica speranza per Transmeta di sopravvivere è quella di raggiungere presto la soglia del milione di processori prodotti su base annua. Per questo nei giorni scorsi è partito in seno alla società  un piano per la diffusione di Crusoe anche a dispositivi come periferiche e gadget digitali.
Le azioni di Transmeta, che erano arrivate anche a superare i 50 dollari al momento del lancio dei primi processori, veleggiano oggi a livelli minimali, poco al di sopra di un dollaro di valore.