Ultimi colpi a suon di Ethernet per WorldCom?

di |
logomacitynet696wide

La mega azienda di telecomunicazioni statunitensi, recentemente definita “titolo spazzatura” per i continui e repentini ribassi alla borsa di New York e forse vicina alla bancarotta, annuncia una soluzione per chi vuole collegarsi al web via Ethernet.

Con un nuovo pesante debito di oltre 2 miliardi e mezzo di dollari (che raggiunge il totale di 30 miliardi di dollari finora accumulato), la WorldCom, che incorpora la ex baby Bell, MCI, tenta di rialzare la testa e guardare al futuro, nonostante l’esclusione di WCOM dal listino S&P500.
La novità  tecnologica, per una delle più popolari aziende telecom degli USA, è un nuovo servizio che verrà  offerto in 84 tra città  ed aree metropolitane degli USA, basato su collegamenti diretti in Ethernet con infrastruttura su fibra ottica Nortel Networks Optical Ethernet, queste offerte sono state battezzate: “Internet Dedicated Ethernet”, “Internet Dedicated Gigabit Ethernet Port Only”, “Metro Private Line Ethernet”, “WAN Private Line Ethernet” e “Enterprise Ethernet Metro Services”.
WorldCom calcola di poter raggiungere un mercato di 4 miliardi di dollari entro il 2006 con questa soluzione.