Universal: chiederemo royalies per ogni iPod

di |
logomacitynet696wide

Universal estenderà  anche ad Apple la richiesta di pagamento di una royalty per ogni iPod venduto, così come accade con Microsoft per ogni Zune. Obbiettivo: fare più soldi con la musica digitale.

Universal chiederà  anche ad Apple di pagare delle royalities per ogni iPod venduto se vorrà  avere a disposizione il suo catalogo musicale. A ribadire e ad esplicitare ulteriormente un concetto che era già  apparso molto chiaro alcuni giorni fa, quando la grande casa di produzione aveva ufficializzato un accordo simile con Microsoft.

Rendendo noto che per ogni Zune venduto da Redmond la sua società  avrebbe ricevuto un dollaro, Doug Morris Ceo di Universal aveva detto che avrebbe cercato di ottenere lo stesso tipo di beneficio anche da Apple. Oggi nel corso del Media Summit organizzato da Reuters Morris ha confermato questa intenzione sostenendo di non vedere ‘€œper quale motivo non sia possibile arrivare ad un simile accordo anche per iPod. Abbiamo delle trattative che ci attendono non troppo in là  nel tempo ‘€“ ha aggiunto Morris riferendosi al prossimo anno quando saranno rinnovati i contratti per la musica di iTunes ‘€“ e sarebbe una buona idea proporre lo stesso concetto, anche se non è detto che sia da applicare nello stesso modo’€

Se davvero Universal, che giustifica la sua richiesta con la necessità  di adeguarsi ad un sistema dove solo una minima parte degli utenti di iPod compra musica digitale mentre il resto sfrutta canzoni rippate da Cd o, peggio, ‘€œtaroccate’€ da Internet, riuscisse a spuntarla per Apple si aprirebbe una falla di proporzioni non indifferenti. Dietro ad Universal potrebbero infilarsi anche tutte le altre case di produzione per costi che presto arriverebbero a decine se non centinaia di milioni di dollari.