Al CES 2016 Altia Systems presenta PanaCast 2, la prima camera panoramica 4K plug and play

di |
ces 2016 altia systems4

Al CES 2016 Altia Systems presenta PanaCast 2, la prima videocamera 4K plug and play, premiata alla kermesse in corso a Las Vegas. Offre angolo di visione ultra wide a 180 gradi per chat private e conferenze di lavoro

In queste ore al CES 2016 Altia Systems ha presentato PanaCast 2, prima videocamera 4K della categoria plug and play, che si configura in pochi minuti. Premiata da una giuria di designer industriali e ingegneri indipendenti, la nuova periferica offre agli utenti un campo di visione naturale ultra wide di 180 gradi, con una risoluzione di 3.840 x 1.080 pixel.

Adatta per una semplice videochiamata via web, videoconferenze, al lavoro per uso aziendale e personale, PanaCast 2 offre un punto di vista differente per mettere in collegamento diversi utenti, cercando così di migliorare collaborazione e produttività. Attualmente in mostra all’ Innovation Showcase del Sands Expo al CES 2016, la nuova telecamera ha dato prova del suo funzionamento con applicazioni del calibro di Skype for Business, Skype, Cisco, WebEx, Google Hangout, Citrix, GoToMeeting, Vidyo, Zoom, oltre che al software prime parti PanaCast.

La principale caratteristica di questa telecamera, oltre all’inquadratura panoramica, è data dalla facilità di installazione e utilizzo. Il set up della camera, promette il produttore, avviene in pochi minuti: è sufficiente collegarla a Mac o PC tramite il connettore USB per beneficiare immediatamente di una camera 4K panoramica. Ovviamente, il flusso video generato dalla periferica sarà apprezzabile configurando due monitor widescreen accanto, così da avere una vista panoramica 4K di qualità, con 180° di larghezza e 54° in altezza; trattandosi di una camera studiata appositamente per le sessioni di videoconferenze, non potevano mancare microfoni in grado di catturare l’audio dei diversi interlocutori.

Il meeting virtuale con la nuova camera di Altia Systems, inoltre, può beneficiare del simultaneo controllo PTZ, ossia Pan, Tilt e Zoom, da parte dei partecipanti, che potranno gestire la prospettiva e avere il controllo dell’inquadratura per avere la sensazione di trovarsi realmente in una sala riunioni. Ciascuno potrà guardare chiaramente una parte dell’inquadratura, ingrandendo una parte determinata del flusso video.

PanaCast 2 non è, certamente, una tecnologia a buon mercato, dato che la camera panoramica 4K ha un costo di poco sotto ai mille euro.

Trovate tutte le novità del CES 2016 in questa sezione di Macitynet.

ces 2016 altia systems