iPhone, la password non blocca i favoriti

di |
logomacitynet696wide

Telefonate, navigazione Web, invio e lettura di SMS, preferiti e messaggi di posta: tutte queste operazioni sono possibili anche se l’iPhone è protetto da password. Grazie a una “falla” che garantisce l’accesso agli applicativi anche senza conoscere il codice se il tasto home porta ai favoriti.

La password di accesso ad iPhone lascia aperta una pericolosa falla: cliccando due volte sul pulsante home si accede ai preferiti e da questi si possono fare telefonate o navigare in Internet. A rivelare il detytagl stando a una scoperta fatta da un partecipante al forum online di MacRumors.

La procedura è semplicissima: basta premere il pulsante per le chiamate di emergenza e dopo fare un doppio click sul pulsante home. A questo punto l’utente ha accesso alla pagina preferiti dello smartphone senza aver inserito la password. Da qui oltre alla consultazione dei siti Web preferiti è possibile accedere a diverse altre informazioni personali e funzioni di iPhone nel caso in cui il proprietario abbia impostato numeri di telefono, indirizzi email, indirizzi Web inserendoli nei contatti preferiti. Grazie a questi collegamento un eventuale utilizzatore non autorizzato può direttamente effettuare telefonate, navigare sul Web, inviare SMS ed email e soprattutto accedere allo storico dei messaggi.

Una portavoce di Apple inglese ha accolto la notizia con sorpresa: in attesa di un intervento da parte di Apple è possibile evitare il rischio di accessi non desiderati evitando di inserire indirizzi email e indirizzi Web tra i contatti preferiti della Rubrica, oppure, in alternativa indirizzare il doppio click verso le altre due funzioni predeterminate: la schermata home o l’iPod. Per fare questa ultima operazione basta andare in impostazioni —> generali —> Tasto home.