iPod, il PDA di Apple

di |
logomacitynet696wide

Con il rilascio della versione da 10 GB iPod diventa sempre più flessibile e potente, tanto flessibile e potente da cominciare da far pensare a qualcuno che si troppo per un semplice lettore MP3. “E’ il cavallo di troia di Apple per il mondo dei PDA”, dicono alcuni analisti

iPod un cavallo di troia di Apple per l’ingresso nel mercato dei PDA. Questa è la convinzione di alcuni osservatori e analisti del mercato intervistati da C/Net nel contesto del rilascio della nuova versione da 10 GB.

Secondo chi segue da vicino le cose di Cupertino la trasformazione di iPod da semplice riproduttore di MP3 in qualche cosa di più complesso sarebbe iniziata per mano delle terze parti che hanno lanciato sul mercato, ormai qualche mese fa, prodotti per l’archiviazione di indirizzi e per rubriche personali. Griffin ha addirittura lanciato PodMate un dispositivo che trasforma iPod in un telecomando universale.

Molti utenti già  oggi lo utilizzano prevalentemente come un HD tascabile per trasferire immagini, video, audio da un computer all’altro. A favorire chi pensa l’iPod come a qualche cosa di diverso rispetto ad un semplice riproduttore MP3, ad un oggetto multifunzionale, ci sarebbero le sue specifiche: capacità  di archiviazione, velocità  di trasferimento, semplicità  d’uso, dimensioni. Ora anche Apple ha cominciato a seguire questa strada fornendo ad iPod la capacità  di archiviare indirizzi e contatti e sicronizzarli con altri dispositivi portatili.

“C’è n’è abbastanza – dice Stephen Baker di Technology Business Research – per poter dire che iPod potrà  a breve diventare il cavallo di troia di Apple per l’ingresso nel mercato dei PDA” “E’ chiaro – aggiunge Roger Kay di IDC – che si tratta di un dispositivo flessibile e versatile e che al suo interno si può caricare una grande quantità  di software. Non si è mai visto nulla del genere con quella capacità  e quelle dimensioni”
Apple per ora minimizza e smentisce l’intenzione di trasformare l’iPod in qualche cosa di diverso rispetto ad un lettore MP3.

“Si tratta di un oggetto che serve a sentire musica – ha detto Greg Joswiak, responsabile del settore hardware di Apple – ma visto che molti nostri clienti se lo portano in giro ovunque e vogliono indirizzi e contatti abbiamo aggiunto questa funzionalità ” Joswiak ha poi negato che in futuro ci potrà  essere anche una funzione di calendario implementata direttamente da Apple.